Vertenza Abramo e appalto Postel, i sindacati chiedono un incontro a Fiorita

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vertenza Abramo e appalto Postel, i sindacati chiedono un incontro a Fiorita
Un incontro dei sindacati con Fiorita (foto di repertorio)
  21 marzo 2024 14:27

"La vertenza dei lavoratori Abramo Printing & Logistics si trascina da oltre 10 anni durante i quali la forza lavoro, da circa 300 lavoratori, si è ormai ridotta a poco meno di 50 unità.

In data 01/03/2024 l’azienda ha aperto una procedura di licenziamento per 23 lavoratori ritenuti in esubero rispetto alla quale stavamo faticosamente provando a trovare una soluzione tesa a salvaguardare l’intero perimetro occupazionale, tenuto conto dell’impossibilità di accedere a ulteriori ammortizzatori sociali.

Banner

Purtroppo in data 20/03/2024, durante l’esame congiunto presso la sede di Confindustria, ci è stato comunicato che l’azienda molto probabilmente non si è aggiudicata la gara di appalto per la commessa Postel del Gruppo Poste Italiane, che attualmente rappresenta la principale fonte di fatturato.

Banner

Alla luce di questo l’Abramo P&L ha dichiarato di voler richiedere, da subito, la Cassa Integrazione Straordinaria per cessazione attività pertanto, ove non si trovino altre soluzioni, dal 01 gennaio 2025 chiuderà definitivamente la storica azienda “GRAFICHE ABRAMO” e, di conseguenza, tutti i lavoratori attualmente impiegati perderanno irrimediabilmente il loro posto di lavoro".

Banner

Per quanto sopra, Le Segreterie Regionali della Calabria SLC CGIL e UILCOM UIL chiedono al Sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, un incontro per "valutare insieme tutte quelle iniziative che possano essere utili a salvaguardare i livelli occupazionali e mitigare gli impatti sociali, scongiurando l’ennesimo dramma occupazionale che impatterebbe su un numero così elevato di famiglie nella provincia di Catanzaro".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner