Via alla Workshop Week: 7 artisti internazionali al Marca per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Via alla Workshop Week: 7 artisti internazionali al Marca per gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro

  14 maggio 2024 09:21

La settimana di lavoro e approfondimento conclude il ciclo di seminari “Art Talks”: oggi alle 15 la proiezione del film “Romanistan” aperta a tutta la cittadinanza.

 È iniziata la Worskhop Week dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro: fino a sabato 18 maggio, il Museo Marca accoglierà artisti di fama internazionale e decine di studenti per dei laboratori tecnici e di approfondimento in pittura, decorazione, scultura, grafica e illustrazione, trasformando gli spazi dell’importante museo di arte contemporanea in una vera e propria fucina di sperimentazione attraverso la quale studenti e studentesse dell’Accademia avranno modo di accrescere le proprie competenze apprendendo metodi e tecniche da professionisti riconosciuti a livello internazionale.

Banner

I primi quattro artisti ad essere ospitati dall’Accademia sono Luca Vitone, Margherita Sgarlata, Natalia Gil Cabezas e Andrea Chiesi che già da ieri (lunedì) hanno avviato i propri laboratori con più di cinquanta studenti. Da giovedì, poi, a lavorare assieme agli studenti saranno Alessio Fortunato, Lucia Scuderi e Christiane Löhr: «Si tratta di sette artisti straordinari - ha spiegato Virgilio Piccari, direttore dell’Accademia – grazie ai quali abbiamo l’opportunità di offrire agli studenti e alle studentesse dell’Accademia di Catanzaro un modo differente di declinare l’approccio alla creatività. Abbiamo immaginato questa settimana proprio come uno strumento in più a disposizione della proposta didattica dell’Accademia utile a supportare i percorsi formativi e migliorare le competenze professionali dei nostri studenti».

Banner

L’ulteriore valore aggiunto all’iniziativa è dato proprio dalla scelta, precisa e voluta, di tenere i workshop all’interno delle sale del Museo Marca: «Volevamo dar vita a uno spazio della creatività che fosse continuo e il Marca, con il suo percorso ad anello, ci ha permesso di farlo. Tutt’e quattro le sale del piano superiore, quindi, ospitano un workshop diverso, ma tutti si svolgono in contemporanea. È un modo dinamico di vivere gli spazi museali che così diventano non solo luoghi di fruizione dell’arte finita, ma luoghi di creazione, di ideazione, di pensiero e confronto sull’arte e sul mondo in cui essa nasce e si forma. Ed è un modo ulteriore per aprirci al rapporto con la città», ha aggiunto Simona Caramia, docente Aba e coordinatrice del Dipartimenti di Arti Visive.

Banner

La Workshop Week chiude il ciclo di seminari intitolato Art Talks che durante l’Anno Accademico in corso ha permesso agli studenti di conoscere e confrontarsi con personalità illustri del mondo dell’arte e della cultura italiana. Il lavoro di produzione artistica e di approfondimento prosegue nella giornata odierna con un appuntamento aperto anche alla cittadinanza: alle ore 15, infatti, sarà proiettato il film “Romanistan”, girato da uno degli artisti protagonisti dei workshop, Luca Vitone. L’ingresso è gratuito.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner