"Vite Olimpiche", all'Auditorium dell'UMG i campioni olimpici portatori di storie straordinarie

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Vite Olimpiche", all'Auditorium dell'UMG i campioni olimpici portatori di storie straordinarie

  22 marzo 2024 11:15

Banner

Daniele Masala - Oro Olimpico a Los Angeles nel 1984, Anna Barbaro Argento Paralimpico a ????? nel 2020 e Gianluca Basile Argento Olimpico ad Atene nel 2004, ognuno di loro con una storia unica da raccontare, hanno espresso l'importanza della determinazione, della resilienza e del duro lavoro nell'affrontare le sfide, sia sul campo di gara che nella vita di tutti i giorni accostando lo sport come metafora della vita. Le loro parole hanno suscitato emozioni profonde e hanno trasmesso un messaggio di speranza e fiducia nel futuro, incoraggiando i giovani presenti a perseguire i propri sogni con impegno e passione. L'incontro si è rivelato non solo un'occasione per apprezzare l'eccellenza sportiva, ma anche per imparare importanti lezioni di vita dai veri campioni. L'Università Magna Græcia di Catanzaro ha così offerto agli studenti un'esperienza unica e indimenticabile, che continuerà a ispirarli nel loro percorso verso il successo, sia nello sport che al di fuori di esso.

Banner

Banner

La manifestazione si è conclusa con la consegna del premio Cavalluccio d'Oro Enrico Vaccaro, realizzato dal Maestro Orafo Michele Affidato a Gaetano Gebbia che ha guidato nella massima serie la squadra di pallacanestro Viola di Reggio Calabria. Un evento fortemente voluto e organizzato dal Prof. Francesco Gualtieri docente dell'IIS Guarasci-Calabretta di Soverato e Presidente dell'ASD Andiamo. Si ringrazia per la preziosa collaborazione l'UMG di Catanzaro, il Consiglio Regionale della Calabria, il Comune di Soverato, il CONI, il Comitato Italiano Paralimpico, il Centro Minibasket ASD Andiamo e l'IIS Guarasci-Calabretta.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner