ESCLUSIVO

Vivarini dopo il vertice con Noto: "Incontro cordiale e di grande rispetto, ma le nostre idee non coincidono"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vivarini dopo il vertice con Noto: "Incontro cordiale e di grande rispetto, ma le nostre idee non coincidono"
Vincenzo Vivarini, tecnico Us Catanzaro

"Catanzaro, i suoi tifosi e la proprietà Noto rimarranno sempre nel mio cuore"

  12 giugno 2024 11:14

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

“Abbiamo avuto un incontro cordiale e di grande rispetto in cui abbiamo espresso i nostri programmi, le nostre idee che purtroppo non coincidevano”.

Banner

Ad affermarlo è l’ormai ex tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini ancora sotto contratto fino al 2025, ma ormai ex di fatto dopo il vertice con il presidente Noto finito con una fumata nera che ha prodotto un'ondata di sensazioni contrastanti in tutto l'ambiente.

Banner

“Io amo Catanzaro con tutti i suoi risvolti e vi assicuro che non è una questione di soldi, è una questione di lavoro”.

Banner

Il tecnico di Ari, condottiero della stagione dei record e di un campionato di Serie B a dir poco sensazionale tiene a fare chiarezza su quanto avvenuto ieri nella sede di via Gioacchino da Fiore e conclude così: “Catanzaro, i suoi tifosi e la proprietà Noto rimarranno sempre nel mio cuore”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner