Vivarini prima del Venezia: "Gara stimolante in vista dei play-off contro una squadra che lotta per la Serie A"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vivarini prima del Venezia: "Gara stimolante in vista dei play-off contro una squadra che lotta per la Serie A"
Il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini
  30 aprile 2024 17:29

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

“Gara molto stimolante in vista dei play-off contro una squadra che si gioca la promozione diretta in Serie A”.

Banner

Ha descritto così il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini il match tra Catanzaro e Venezia, in programma domani pomeriggio alle ore 15 allo stadio Ceravolo nel giorno della “Festa dei Lavoratori”.

Banner

“Abbiamo tre partite tutte belle intese e sono ideali per il lavoro che dobbiamo fare. La gara col Venezia è molto stimolante perché troviamo la squadra che individualmente è la più forte sotto l’aspetto fisico. Annovera due attaccanti che sarà bello vedere giocare e verificare che tipo di forza abbiamo nel saperli limitare”.

Banner

Solita impostazione “La prepareremo come sempre, curando accorgimenti e attenzioni. Loro sono molto motivati e arriveranno con tutta la voglia di portare a casa il risultato. Noi dobbiamo capire e adattarci a questo tipo di partita per convincerci che possiamo giocarcela anche con queste squadre”.

Pisa "Abbiamo preso il primo gol su calcio piazzato perché non abbiamo lavorato come dovevamo, ma il Pisa fisicamente è molto dotato. Anche sotto quell’aspetto si giocherà la partita di domani, ma il Venezia è forte anche nella fase del non possesso a non concedere spazi e lavorare diversamente".

Nuovi innesti "È importante dare spazio a chi ha avuto meno possibilità con le partite ravvicinate che abbiamo. Non c’è Brighenti ma ha recuperato Miranda e sono felice per lui, ma dobbiamo avere la capacità di tenere tutti sul pezzo".

Prossime partite “Saranno tre gare molto intense tipo quella di Pisa dove abbiamo fatto la nostra prestazione ma abbiamo sofferto perché loro hanno dato l’anima e sono queste le partite dei play-off. Di conseguenza ci dobbiamo adattare a questo tipo di ritmo e crescere in questa direzione. Potevano fare sicuramente meglio ma è di grande insegnamento ciò che è avvenuto. Il Venezia si giocherà la Serie A, la Ternana la salvezza e la Sampdoria i play-off”.

Idea quarto posto “Noi siamo già nei play-off e le motivazioni potrebbero venir meno ma non deve succedere. Gli obiettivi che ci possiamo creare sono sì sulla quarta posizione ma anche sulla prestazione. Speriamo di non avere un abbassamento di concentrazione”.

Gara d’andata "Ci ha dato tantissime indicazioni e da allora abbiamo cambiato l’aspetto difensivo. Abbiamo modificato la fase di non possesso nelle pressioni alte. Abbiamo visto la forza atletica e fisica di questo campionato e abbiamo accentuato le nostre qualità insite nel possesso palla”.

Oliveri “Sono un po’ contento che viene a mancare Situm perché ritengo Oliveri un ragazzo di livello altissimo, è chiaro che molti calciatori li ho dovuti tenere meno sul campo e quindi in questo caso sono contento di valutarlo e sono certo che si farà trovare pronto. Ai play-off non sappiamo cosa succederà e dobbiamo essere tutti belli preparati”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner