Vivarini prima della Sampdoria: "Partita importante con una squadra molto blasonata"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vivarini prima della Sampdoria: "Partita importante con una squadra molto blasonata"

  09 maggio 2024 20:02

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

“E’ una partita importante perché incontriamo una squadra molto blasonata”.

Banner

Lo ha affermato nel tardo pomeriggio il tecnico del Catanzaro Vincenzo Vivarini alla vigilia dell’ultima gara di campionato con la Sampdoria, in programma domani sera alle 20.30 allo stadio Nicola Ceravolo.

Banner

“Dobbiamo dimostrare anche a loro la nostra posizione in classifica e speriamo di far bene”.

Banner

Poi dice: “E’ l’ultima gara e abbiamo tirato un po’ il collo a tutti. Siamo arrivati bene e ci giocheremo i play-off, è chiaro che quattro partite in dieci giorni ci hanno caricato sulle gambe, ma abbiamo recuperato con lavori mirati per ritrovare energie fisiche e mentali”. 

I complimenti di Pirlo a Vivarini “Ringrazio Pirlo e nel calcio serve tempo. La Samp è partita con tanti punti interrogativi. Noi siamo stati bravi ad approfittare di un momento in cui non avevano affinato le loro potenzialità. Le idee di Pirlo vanno assimilate. Ora è un’altra squadra con tutte le carte in regola. Sarà una bella partita e speriamo di far bene le nostre cose”.

Passo indietro al Marassi “Non capita spesso di andare al Marassi avere una cornice di pubblico come la nostra e vincere. È stata una partita esaltante che ci ha dato tanta carica e sicurezza per tutto il campionato”.

Tonando al presente sottolinea che “abbiamo perso tre giocatori che hanno dato un bell’apporto e ora dobbiamo gestire le energie. Mi serve minutaggio e consapevolezza da parte di chi non ha giocato con continuità. Domani ci vuole una prestazione di livello altissimo perché chi non ha giocato ha sempre dimostrato di avere le carte in regole per poter stare in campo e questa è la partita giusta. Nel calcio sono importantissime le prime e ultime partite”.

Play-off “Non facciamo nessuna scelta, qualsiasi squadra sarà di livello alto e dobbiamo essere bravi. Abbiamo un programma orientato alla gara di domani ma soprattutto alla partita di sabato prossimo. È chiaro che i ragazzi li abbiamo sempre presi in considerazione e la società si sta organizzando per un lavoro più lungo e accurato nel settore giovanile ma ora abbiamo 3 giovani che lavorano con noi e le scelte di domani le farò anche in funzione di sabato prossimo”. 

Ottimismo “Nel calcio può succedere di tutto e magari anche se siamo partiti con altri programmi abbiamo fatto vedere valori importanti e abbiamo messo in campo tutte le armi in nostro possesso. Sono molto ma molto ottimista”.

Mister Vivarini ha convocato 23 giocatori per la sfida di domani con la Sampdoria.

ELENCO DEI CONVOCATI

Portieri: 12 Grimaldi, 16. Sala, 22. Borrelli

Difensori: 4. Antonini, 14. Scognamillo, 23. Brighenti, 32. Krajnc, 44. Miranda, 72. Veroli

Centrocampisti: 8. Verna, 20. Pontisso, 21. Pompetti, 24. Sounas, 27. Vandeputte, 33. Oliveri, 92. Situm

Attaccanti: 9. Iemmello, 17. Brignola, 19. Stoppa, 28. Biasci, 40. Rafele, 41. Viotti, 99. Donnarumma

LA CARICA DEGLI ULTRAS

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner