Volontariato. 2 ruote e una gamba, gli "Angeli in Moto" di Catanzaro raccolgono protesi usate per l'Africa

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Volontariato. 2 ruote e una gamba, gli "Angeli in Moto" di Catanzaro raccolgono protesi usate per l'Africa

  27 settembre 2021 23:04

Dal 1° settembre stanno attraversando l’Italia, Luca Falcon in bicicletta e Giulia Trabucco al seguito con un camper, con l’intento di raccogliere protesi usate da riciclare e spedire fino in Africa.

Angeli in Moto, l’associazione di volontariato composta da più di 800 motociclisti che su tutta Italia distribuiscono farmaci e sostegno alle famiglie in difficoltà, e che sostiene iniziative di alto valore sociale come “Karma on the road”, affianca la missione 2021 di Luca e Giulia “ri-cicloviaggio: 2 ruote e una gamba”.

Banner

Banner

Luca e Giulia stanno incontrando persone e associazioni italiane dedite al mondo degli amputati. “L’obiettivo è riciclare e donare a chi ne ha più bisogno le protesi usate e inutilizzate che raccoglieremo – lo loro dichiarazione d’intenti!” La coppia sta percorrendo tutta l’Italia, da Verona a Palermo e ritorno, facendo visita nel percorso a persone con disabilità e ad associazioni no-profit che operano nel mondo dei disabili e amputati. Come spiega Giulia su Facebook, "io guiderò il nostro Adriatik Coral 680 per tutta l'Italia, mentre lui con la sua protesi alla gamba sinistra farà 4000 km in bicicletta! Durante il viaggio raccoglieremo! Tutta l’avventura sarà documentata alla pagina Karma on the Road. Se volete seguirci nella nostra impresa ci farebbe piacere. La nostra filosofia è seminare del bene lungo la strada... pronti a venire con noi?!". 

Banner

Le sezioni di Angeli in Moto stanno raccogliendo le protesi nei rispettivi territori per creare dei veri e propri hub e consegnarle a Luca e Giulia. L’iniziativa coinvolgerà anche gli Angeli in Moto della sezione di Catanzaro che attendono i due avventurieri per consegnare loro le protesi raccolte e sensibilizzare la cittadinanza sui problemi che devono affrontare gli amputati, per costruire un mondo più attento verso chi vive la disabilità.

Luca Falcon e Giulia Trabucco non sono nuovi ad imprese epiche, visto che nel 2020 hanno messo a segno un altro viaggio solidale percorrendo in moto migliaia e migliaia di chilometri da Verona fino a Dakar, in Senegal, sempre per consegnare protesi per le gambe. Risultato? 206 protesi consegnate. "Sono stato investito da un'auto mentre tornavo dal lavoro in moto e, dopo 41 interventi, 28 anestesie generali, una gamba amputata, una protesi al gomito e una buona dose di viti e bulloni, sono di nuovo in sella", racconta Luca. 

“Karma on the road aps” desidera essere al fianco di chi vive la disabilità, ascoltare le loro storie e dialogare con le istituzioni facendo il possibile per trovare soluzioni concrete a problemi reali e spesso ignorati. L’iniziativa vuole alzare l’attenzione su tematiche trascurate sia nel nostro Paese che all’estero, l’attuale assenza di un programma di riciclo delle protesi in Italia rispecchia la grande carenza di questi dispositivi specie negli Stati in via di sviluppo. Angeli in Moto collabora con Karma per la raccolta delle protesi usate da destinare all'Africa. 

L’APPELLO DI “ANGELI IN MOTO CATANZARO”
Se avete protesi usate inutilizzate, non buttatele, possono far sorridere chi è meno fortunato. Contattate la sezione locale di Angeli in Moto al numero 3276951799 o alla mail angeliinmotocatanzaro@gmail.com, i volontari incaricati verranno a ritirare la vostra donazione.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner