Voto per i fuori sede, l'appello alla politica del collettivo Valarioti e altre 7 associazioni: "Aprire un dibattito"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Voto per i fuori sede, l'appello alla politica del collettivo Valarioti e altre 7 associazioni: "Aprire un dibattito"
Una persona al voto
  15 marzo 2021 12:14

"Il diritto di voto è un diritto inalienabile, ad oggi non bisogna neppure  andare troppo lontano per rendersi conto che non è così!  Stiamo parlando di tutti quei cittadini che per studio o per lavoro sono  costretti a vivere lontano per periodi di tempo più o meno lunghi dalla loro terra d’origine/residenza". E' la nota sottoscritta da Collettivo Peppe Valarioti, Confederazione degli Studenti, FuoriDiMe, Link Coordinamento Universitario, Primavera degli Studenti, Student Office, UDU Unione degli Studenti, UniLab Svoltastudenti.

"Basti pensare agli oltre 400000 studenti fuorisede che ad ogni elezione,  a qualsiasi livello, sono costretti a sobbarcarsi spese importanti e viaggi della speranza per vedere loro garantito uno dei diritti cardine della democrazia. Come Gruppo di Associazioni giovanili e universitarie chiediamo a gran  voce che la politica tenda una mano, intavoli un dibattito serio, costruttivo e trasversale ma ancor di più dia soluzioni ad un problema che da troppi anni sta causando un'emorragia elettorale nel nostro paese", conclude la nota stampa.  


Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner