Zes unica al Sud, l'assessore regionale Filippo Pietropaolo (FDI): "Una svolta per l'economia meridionale"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Zes unica al Sud, l'assessore regionale Filippo Pietropaolo (FDI): "Una svolta per l'economia meridionale"

  14 luglio 2023 08:11

 


 “L’istituzione della Zona economica speciale per l’interno Sud Italia può rappresentare una vera svolta per l’economia delle regioni meridionali, che potranno essere realmente competitive e attrattive per gli investimenti”. 

E’ quanto afferma l’assessore regionale della Calabria Filippo Pietropaolo (FDI). “Venendo dal mondo dell’impresa - spiega Pietropaolo - ho sempre sostenuto che il modo migliore per supportare chi vuole avviare un’azienda, soprattutto al Sud, è quello di avere un quadro di misure certe e stabili e soprattutto assicurare la continuità della strategia dello Stato. L’imprenditore deve sapere di poter contare in qualsiasi momento sulle misure utili alla sua azienda, in modo da poter programmare gli interventi in una prospettiva di lungo termine senza essere costretto a rincorrere gli avvisi pubblici. La Zes unica va proprio in questa direzione, consentendo in maniera stabile e duratura di sburocratizzare le procedure per semplificare le autorizzazioni e ottenere agevolazioni fiscali e contributive. La scelta di estendere le semplificazioni burocratiche a tutte le regioni meridionali e uniformarle potrà contribuire a migliorare le politiche su tutti i territori, valorizzandone le differenze, ed evitando di complicare l’attività delle imprese a seconda della regione. E’ inoltre importantissima la volontà di rendere permanente la misura della Decontribuzione Sud, che si è dimostrata molto efficace e che già il governo aveva prorogato fino alla fine dell’anno. Il lavoro del presidente Giorgia Meloni e del ministro Raffaele Fitto merita un forte plauso, perché consentirà un reale rilancio dell’economia del Mezzogiorno consentendo alle imprese di creare sviluppo e vera occupazione”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner