Abusivismo, demoliti alcuni manufatti a Cassano allo Ionio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Abusivismo, demoliti alcuni manufatti a Cassano allo Ionio
Gianni Papasso, sindaco di Cassano allo Ionio
  22 giugno 2022 13:27

"Siamo partiti da Doria il 15 marzo, poi ancora a Doria l'9 aprile e abbiamo demolito 5 manufatti abusivi. E poi ci siamo spostati a Sibari il 10 maggio, dove abbiamo demolito 16 manufatti abusivi".

Lo dice il sindaco di Cassano all'Ionio (Cosenza), Gianni Papasso, che stamattina ha presenziato alla demolizione di altri manufatti abusivi nel quartiere Timpone Rosso di Lauropoli, area da sempre sotto l'egemonia di famiglie legate alla criminalità organizzata. "Avevamo intimato a 27 cittadini di questo quartiere di demolire dei manufatti, ma solo alcuni hanno recepito il messaggio - aggiunge Papasso - e ciò che non hanno fatto i cittadini lo stiamo facendo oggi con coraggio e assoluta determinazione. Siamo in un quartiere delicato - ha detto Papasso - che ha visto molte azioni di magistratura e forze dell'ordine, ma siamo qui per ripristinare la legalità e liberare gli spazi pubblici occupati abusivamente per restituirli al pubblico.

Banner

L'amministrazione comunale non indietreggia - ha concluso Papasso - ed è anche un messaggio forte a chi pensa di poter deturpare il nostro territorio: non è più possibile, il territorio va rispettato. In passato qualcuno si è foderato gli occhi di prosciutto e ha lasciato al sindaco Papasso questo intervento. Ringrazio la Giunta e quella parte del Consiglio comunale che mi ha sostenuto".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner