Abuso d'ufficio, al Tribunale di Cosenza il convegno con il Sottosegretario Ostellari

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Abuso d'ufficio, al Tribunale di Cosenza il convegno con il Sottosegretario Ostellari

  09 aprile 2024 11:36

Il Tribunale di Cosenza e stato il palcoscenico di un importante convegno che ha visto la partecipazione del Sottosegretario alla Giustizia, On. Andrea Ostellari. L'evento e’ stato incentrato sugli atti d'indirizzo e di gestione della Pubblica Amministrazione, in particolare sulla riforma del reato di abuso d'ufficio.

La Dott.ssa Luisa Mingrone, Presidente del Tribunale di Cosenza, si è occupata dei saluti istituzionali per dare il via ai lavori. Tra coloro coloro che sono intervenuti durante il convegno  l'Avv. Claudio De Luca, in sostituzione dell’avv. Ornella Nucci, Presidente dell'Ordine degli Avvocati di Cosenza, l’avv. Giacomo Francesco Saccomanno del Foro di Palmi, l'On.le Simona Loizzo, Parlamentare e Componente della VII Commissione, l'Avv. Angelo Gangi, Cassazionista e Amministratore Comunale, e la Dott.ssa Carmen Ciarcia, Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Cosenza. 

Banner

Le conclusioni affidate all’on. Andrea Ostellari, Sottosegretario di Stato alla Giustizia, che ha portato il proprio contributo e le proprie riflessioni sull'importante tema in discussione.

Banner

E’ emerso, durante la discussione, che i dati del 2023, relativi agli indagati e ai condannati per abuso d’ufficio in Italia, non sono facilmente reperibili in una fonte unica. Tuttavia, secondo un articolo pubblicato il 12 gennaio 2023, da 5418 procedimenti sono scaturite 9 sentenze di condanna, 35 di patteggiamento, 72 di assoluzione, 28 di non doversi procedere per prescrizione, e 148 decreti di archiviazione per prescrizione. Dal dibattito sono emerse importanti risultanze in riferimento appunto alla natura del reato: il Presidente del Tribunale, dott.ssa Maria Luisa Mingrone, nei saluti ha evidenziato la differenzazione tra l’attività di indirizzo e quella gestoria, l’avv. Claudio De Luca, ha portato il saluto del Foro di Cosenza, l’avv. Giacomo Francesco Saccomanno, ha sollecitato una maggiore partecipazione da parte di tutti i protagonisti alle modifiche di legge e una condivisione se possibile, l’On. Simona Loizzo, ha sollecitato dei provvedimenti che devono spingere all’accertamento della verità, l’avv. Angelo Gangi, ha ripercorso l’evoluzione della norma amministrativa sulla difesa dei diritti dei cittadini ed alla possibilità di questi di poter partecipare e avanzare adeguate difese, la dott.ssa Carmen Ciarcia, ha evidenziato l’importanza della norma e le varie modifiche apportate nel tempo che hanno migliorato il dettato legislativo, concludendo per il mantenimento della stessa. Le conclusioni dell’On. Andrea Ostellari si sono rivolte alla necessità di adeguare il sistema giudiziario ed in particolare ha evidenziato che per il reato di abuso d’ufficio vi sono stati tanti procedimenti che sono terminati quasi tutti con provvedimenti che non hanno portato alla condanna. I numeri indicati dallo stesso hanno comprovato, infatti, un minimo di soluzioni penali rispetto alle numerose iscrizioni. Tutti interventi brillanti e di elevato pregio giuridico che hanno messo, comunque, in evidenza delle posizioni diverse, ma che hanno raggiunto l’unanimità allorquando si è augurato un maggiore dibattito ed un percordo di condivisione del procedimenti e delle statuizioni legislative, sempre, però, nell’interesse del cittadino e di una celere giustizia. Un grande ringraziamento all’On. Simona Loizzo per aver organizzato un così importate e partecipato evento.   

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner