Accusata di furto, viene arrestata a Cosenza dopo 4 anni di latitanza

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Accusata di furto, viene arrestata a Cosenza dopo 4 anni di latitanza

  12 dicembre 2022 13:13

È stata rintracciata a Cosenza dopo una latitanza di quattro anni. È accusata di furti in appartamento e di utilizzo indebito di carte di credito. I carabinieri della Stazione di Cosenza Centro hanno rintracciato e arrestato una 52enne romena che si era sottratta a un ordine carcerazione emesso il 24 luglio del 2018.

La donna è stata localizzata dai militari in un’abitazione del centro storico di Cosenza e portata nel carcere di Castrovillari dove dovrà espiare la pena di un anno e 9 mesi di reclusione perché condannata per furto in abitazione e utilizzo indebito di carte di credito e pagamento commessi nelle province di Matera e Cosenza nel 2014. Nell’ambito di attività di controllo i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 49enne cosentino per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Banner

I militari hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno della sua abitazione, due involucri in materiale plastico contenenti rispettivamente 42 e 4 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e denaro contante, in banconote di vario taglio, per un totale di € 570,00. Il Gip ha disposto nei suoi confronti l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner