All'Unical il seminario sul turisimo sostenibile e artistico in Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images All'Unical il seminario sul turisimo sostenibile e artistico in Calabria

  28 maggio 2021 23:41

Il Corso di Laurea di Scienze Turistiche del Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche dell’ Università della Calabria, impegnato in una serie di attività didattiche e progettuali per sostenere l’apprendimento dei sistemi turistico-culturali, ha organizzato un seminario per gli studenti dal titolo Turismo Sostenibile e Artistico, aprendo ancora una volta una nuova strada verso nuovi ambiti culturali. Stavolta si parla degli artisti e del loro potere di genare attrattività ed interesse sui territori minori e i borghi della Calabria. Veri testimonal capaci di attirare un pubblico internazionale e innescare sistemi di economia circolare. Il seminario promosso dal Prof. Peppino De Rose, Docente di Impresa Turistica e Mercati Internazionali, dopo i saluti del prof. Tullio Romita, Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze Turistiche, ha visto la partecipazione dell’illustre Savina Tarsitano artista internazionale di origine calabrese, membro del Parlamento culturale europeo, ambasciatrice del progetto Rebirth di Michelangelo Pistoletto e fondatrice del progetto “Creativity in Motion” per un’integrazione sociale attraverso l’arte, presentata dalla dott.ssa Martina Abate, referente dello sportello per i calabresi nel mondo. Relatore del seminario anche il Maestro Antonio Condino direttore artistico di Musicampus, un progetto internazionale che attira ogni anno studenti e musicisti di tutto il mondo nella bellissima cornice del borgo di Guardia Piemontese in Calabria.

Diverse le tematiche e gli spunti di riflessione per gli studenti che vedono la Calabria e l’arte i protagonisti di uno sviluppo possibile. “Una semplicità che porta alla complessità dell’essere umano”, una frase dell’artista Savina Tarsitano che funge da monito perché anche la Calabria così apparentemente semplice in realtà è caratterizzata da una complessa bellezza che la rende unica, ispiratrice per artisti, scrittori, poeti, pittori, musicisti che possono trovare ispirazione dai luoghi della Calabria ed aprire le porte ad un turismo sostenibile e artistico internazionale. Ripartire della bellezza, dall’ arte può creare reti di sensibilizzazione, che a loro volta possono creare numerose opportunità di sviluppo per la Calabria. Un Corso di Laurea quello di Scienze Turistiche oramai all’avanguardia, impegnato a tutto campo per garantire lo sviluppo di nuove professionalità dotando gli studenti di una adeguata formazione e di una visione moderna e positiva.

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner