Azienda zero, il Governo non impugna la legge ma servono correttivi e Occhiuto li deposita in Consiglio (IL TESTO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Azienda zero, il Governo non impugna la legge ma servono correttivi e Occhiuto li deposita in Consiglio (IL TESTO)

  17 febbraio 2022 12:07

di GABRIELE RUBINO

Il Governo he deciso di non impugnare la legge regionale su Azienda zero (LEGGI QUI) ma comunque sarà ritoccato l'impianto normativo. E' lo stesso presidente Roberto Occhiuto ad aver depositato il documento con le modifiche normative. "Sebbene il Governo abbia condiviso il complessivo impianto normativo, deliberando la non impugnativa", si legge nella relazione illustrativa, per 'impegni assunti' saranno quindi apportati correttivi. In pratica è come se il Consiglio dei ministri avesse suggerito di modificare il testo alla Regione, scongiurando così l'impugnativa davanti alla Corte Costituzionale. 

Banner

IL DOCUMENTO

Banner

Cosa cambia? Azienda zero non provvederà più alla redazione del bilancio preventivo e consuntivo della GSA e dei relativi allegati, sui quali l'area Sanità e Sociale appone i visti di congruità. Inoltre il collegio sindacale, sempre secondo la nuova previsione, non svolgerà l'attività di terzo certificatore della GSA. Cambia anche la composizione del Collegio di direzione, ne faranno parte i "rappresentanti delle figure professionali presenti".

Banner

E' abrogato il comma 2 dell'articolo 8 che stabiliva per il personale proveniente da altre amministrazioni il mantenimento del trattamento economico fondamentale e accessorio più favorevole. Vengono poi aggiunte norme di salvaguardia dei poteri del commissario ad acta e della prevalenza delle disposizione del Decreto Calabria. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner