Bandi della CCIA di Cosenza: in liquidazione i contributi per il 95% delle richieste rendicontate

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bandi della CCIA di Cosenza: in liquidazione i contributi per il 95% delle richieste rendicontate
Klaus Algieri
  10 dicembre 2021 18:35

A poche settimane dalla fine dell’anno, si avviano alla conclusione le procedure di liquidazione dei contributi alle imprese che hanno partecipato ai bandi 2021 della Camera di Commercio di Cosenza e che hanno concluso le operazioni di rendicontazione.

Più in dettaglio, le iniziative di sostegno diretto hanno riguardato: la concessione di contributi diretti al risparmio energetico e riuso dei materiali; l’erogazione contributi alle micro e piccole imprese della provincia di Cosenza aderenti ai sistemi di certificazione DOP e IGP; la concessione di contributi alle imprese che ottengono l’attestazione SOA; l’erogazione di voucher digitali i4.0; il supporto al turismo e alla formazione lavoro; contributi diretti per la prevenzione della crisi d’impresa Anno 2021.

Banner

Sei bandi approvati nel mese di febbraio in una riunione di Giunta interamente dedicata alle imprese e al territorio, per supportare direttamente la transizione digitale ed ecologica, incentivare le produzioni di qualità, sostenere la promozione del made in Calabria e la sicurezza, con uno stanziamento totale di circa 1,5 milioni di euro.
“A meno di nove mesi dal via alla presentazione delle domande – dichiara il presidente Klaus Algieri – la Camera di Commercio ha utilizzato la maggior parte dell’importo stanziato (oltre un milione di euro) e concluso le attività di liquidazione dei contributi per più del 95% degli imprenditori che hanno completato l’iter di rendicontazione, procedendo con costanza nel lavoro di istruttoria ed evasione delle richieste, con oltre 30 liquidazioni settimanali, e garantendo continuità nel processo di erogazione delle risorse agli aventi diritto. È un esempio innovativo di burocrazia semplice e snella, un impegno che abbiamo preso nei confronti del territorio e cha stiamo dimostrando di saper mantenere contribuendo, anche in questo, a dare più certezze alle nostre imprese.”

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner