Caso pontili a Catanzaro. L'assessore Lobello: "Il Comune si è mosso per velocizzare la risoluzione dei problemi"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Caso pontili a Catanzaro. L'assessore Lobello: "Il Comune si è mosso per velocizzare la risoluzione dei problemi"

  28 maggio 2021 14:03

“L’Amministrazione comunale ha inviato formale richiesta alla società Navylos, mirata a velocizzare le operazioni di smontaggio dei pontili installati nello specchio d’acqua del porto oggetto di concessione demaniale marittima, dopo il via libera da parte delle autorità giudiziarie. Qualora entro 10 giorni non si proceda al completamento delle sopradette operazioni, sarà onere dello stesso Comune provvedere ad effettuare la rimozione dei pontili, con intervento a danno della società privata, ciò al fine di poter consentire l’insediamento di nuove strutture". Così in una nota l'assessore al Patrimonio Alessandra Lobello.

LEGGI QUI LA NOTA DEL COMUNE ALLA NAVYLOS

Banner

"Solo quando lo specchio d’acqua interessato sarà reso libero -prosegue-, verrà dato seguito all’iter della nuova gara, già espletata, per la concessione delle due aree. Anche qualora dovessero sopraggiungere ulteriori criticità, già attenzionate dai settori preposti, l’Amministrazione comunale valuterà le soluzioni utili per l’affidamento degli specchi d’acqua, oggetto del procedimento. E’ nostra ferma volontà mettere in campo tutte le possibili attività al fine di risolvere le problematiche al più presto, eventualmente anche con il supporto della Catanzaro Servizi, venendo incontro ai tanti operatori che lavorano nel comparto e, in questo momento, ingiustamente penalizzati”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner