Catanzaro e i suoi vicoli sporchi e puzzolenti, ora "basta"!

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro e i suoi vicoli sporchi e puzzolenti, ora  "basta"!

La rabbia dei residenti e dei ristoratori alle prese quotidiane con rifiuti ed escrementi di ogni genere

  12 luglio 2022 14:50

Rifiuti sparsi ovunque, ora anche feci e urina - non solo di animali - sugli usci di case private e locali pubblici. Nei vicoli del centro storico di Catanzaro c'è sporcizia e puzza. Proprio così. E ad ogni folata di vento, via con i cattivi odori provenienti dai bidoni della spazzatura sistemati in maniera arbitraria in ogni angolo della città. Una vera e propria vergogna, avallata dalla sezione dei vigili urbani preposta ai controlli ambientali. Ogni segnalazione dei cittadini viene evasa con controlli preannunciati e mai portati a termine. Eppure le zone preda degli incivili sono sempre le stesse. Basterebbe poco, dunque, per "beccare" i furbetti della spazzatura in azione ed elevare le sanzioni previste dalla normativa in materia. Invece niente. Nulla è mai stato fatto di concreto per ripulire la città, dove i pochi operatori economici, rimasti con coraggio a investire in centro, devono anche sobbarcarsi sforzi fisici ed economici per mantenere lo spazio occupato quanto più dignitoso possibile.


Banner

E' il caso del titolare di Feel, quotidianamente impegnato a pulire i giardinetti Green all'interno dei quali ricadono i suoi tavolini. Così come si trova costretto a fare il titolare della paninoteca Manò, ubicato in un altro bellissimo angolo del centro storico di Catanzaro, a ridosso della piazzetta Larussa, dove da tempo ha trovato dimora un clochard che ha "pensato bene" di utilizzare quello spazio per dare sfogo a tutte le proprie esigenze fisiologiche. E questi sono solo due dei tanti esempi da portare alla ribalta, insieme ad una gestione del verde pubblico che appare ogni giorno di più una vera e propria offesa all'intelligenza e alle tasche dei cittadini.

Banner

Ma ora residenti e commercianti dicono basta. E si affidano alla nuova Amministrazione comunale. Per una ripartenza che sia davvero tale. Con l'auspicio che il copione non si ripeta, come avvenuto finora nel corso degli anni. A chi di dovere il compito di imprimere una svolta decisiva.
LEGGI QUI. Strade invase dai rifiuti e cassonetti abusivi, nessuno frena il degrado nel centro di Catanzaro (FOTO)

Banner

 

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner