Cittanova, i carabinieri scoprono 180 piantine di marijuana: tre arrestati

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cittanova, i carabinieri scoprono 180 piantine di marijuana: tre arrestati
I Carabinieri a Cittanova
  23 agosto 2019 13:42

Ieri pomeriggio, in località Castagnara di Cittanova, i carabinieri della Compagnia di Taurianova, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato DANTI Diego, 26enne, GIACCO Daniele, 28enne e GIACCO Simone, 30enne, tutti di Polistena e con precedenti di polizia, con l’accusa di coltivazione di piante di marijuana. 

In particolare i carabinieri, nel corso di un servizio mirato al contrasto della produzione di sostanza stupefacente, hanno sorpreso i tre a coltivare una piantagione di canapa indiana in un terreno privato occultato nella fitta vegetazione, composta da circa 180 piante in pieno stato vegetativo e pronte per la raccolta, di altezza variabile tra 0,50 e 2 metri. I tre, alla vista dei militari, hanno tentato di fuggire, ma sono stati bloccati poco dopo. Le operazioni di perquisizione del terreno hanno consentito di rivenire anche vario materiale per la cura e l’irrigazione della piantagione.

Banner

Le piante di canapa indiana, previa campionatura che sarà successivamente trasmesse al RIS di Messina per le analisi tossicologiche del caso, è stata distrutta in loco. Invece i tre arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati ristretti presso le rispettive residenze in attesa del giudizio di convalida come disposto dall’autorità giudiziaria palmese.  

Banner

Odierno servizio rientra in più ampia attività di controllo del territorio, disposti dal Gruppo Carabinieri di Gioia Tauro, che attraverso pattuglie e rastrellamenti, ha portato nelle scorse settimane al rinvenimento e sequestro di altre due piantagioni, ubicate nel medesimo comune di Cittanova, per un totale di circa 3.400 piante di marijuana. Le piante avrebbero fruttato sul mercato, una volta trattate, circa 2.000.000 euro.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner