Conferenza regionale Pesca, Martilotti: "Un'occasione importante persa, solo per noi che non siamo stati invitati?"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Conferenza regionale Pesca, Martilotti: "Un'occasione importante persa, solo per noi che non siamo stati invitati?"

  10 giugno 2022 18:49

"In questa grave crisi del settore pesca abbiamo la sensazione di scelte illogiche da parte della nostra Regione Calabria. Una Conferenza regionale sulla pesca è un appuntamento importante sia per eventuali interventi immediati a sostegno che, soprattutto, per confrontarsi con tutto il settore calabrese e, magari, cercare di avanzare proposte per uscire dall’emergenza e delineare gli scenari futuri della pesca regionale.

Purtroppo, noi non siamo stati invitati a partecipare a questo importante evento".

Banner

A scriverlo, in una nota, è Salvatore Martilotti, del Comitato Pescatori Calabria

Banner

"E, con forte rammarico, si è preferito fare la solita passerella, magari di scienziati e/o alti funzionari pubblici. E poi perché avrebbero dovuto invitare pescatori e cooperative che non contano nulla? E, come se non bastasse, liberi e autonomi che pretendono di essere loro, i pescatori, protagonisti della loro attività con buona pace di tutti coloro che si avvicinano al settore per l'odore delle monete dei programmi pesca dell'Unione europea. E, comunque, fino all’ultimo abbiamo sperato in un invito, ma nessuno si è ricordato che esistiamo anche noi come pescatori, operatori del settore, cooperativa di pescatori e anche come comitato di pescatori.

Banner

Evidentemente dobbiamo dedurre che hanno preferito che non fossimo presenti.

Prendiamo atto che non siamo stati invitati a partecipare alla conferenza regionale di oggi 10 giugno 2022 alle ore 15,30 presso gli edifici portuali di Schiavonea. Facciamo i nostri migliori auguri per la buona riuscita.  Ma, fra i pescatori, una domanda circola in giro: è corretto aver convocato la Conferenza regionale pesca alle ore 15,30 di venerdì 10 giugno senza il coinvolgimento preventivo di tutte le rappresentanze dei pescatori?

O ancora una volta dobbiamo prendere atto di aver trasformato la conferenza regionale sulla pesca in una occasione persa per un confronto sereno e propositivo fra imprese, pescatori e associazionismo sugli strumenti da attivare con urgenza da parte della Regione Calabria per assicurare un futuro alla pesca regionale?

Anche se non siamo stati invitati, in questa grave emergenza sarebbe stato più saggio, per la buona riuscita della conferenza regionale un maggior coinvolgimento dell’intero settore.

E’ un vero peccato non aver invitato tutte le cooperative di pescatori, noi continueremo a stare con la testa alta senza chinarci alle prepotenze e alle prove di forza di chi ha una visione della gestione della cosa pubblica abbastanza opinabile. E poi che dire di "personaggetti" sempre attaccati al ... del potente di turno"?

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner