Corigliano Rossano, colpisce in testa una donna e la trascina per abusarne: il 43enne arrestato non è il marito della vittima

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Corigliano Rossano, colpisce in testa una donna e la trascina per abusarne: il 43enne arrestato non è il marito della vittima
Foto di archivio della Polizia
  21 agosto 2021 10:59

Era stato già raggiunto da tre provvedimenti di espulsione dall'Italia, il 43enne straniero arrestato ieri dalla Polizia di Stato a Schiavonea di Corigliano Rossano con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una giovane di 27 anni.

La donna, a differenza di quanto appreso in precedenza, non è la moglie dell'uomo. In base al racconto della vittima, il 43enne dopo avere avvicinato la donna, l'ha colpita alla testa con una pietra e trascinata in un terreno per abusarne.

Banner

L'uomo è stato poi bloccato dall'intervento degli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale impegnati nei servizi di controllo del territorio, richiamati dalle urla della 27enne. La donna è stata soccorsa dagli agenti e accompagnata in ospedale dove sono state riscontrate varie contusioni. Al vaglio degli investigatori ci sono anche delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner