Cosenza, arrestato un latitante reggino: era sfuggito all'arresto nell'inchiesta "Crypto"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cosenza, arrestato un latitante reggino: era sfuggito all'arresto nell'inchiesta "Crypto"

  09 dicembre 2021 14:24

È stato arrestato dai carabinieri ad Amantea, centro del Tirreno cosentino, Alessandro Marigliano, di 40 enne, latitante dallo scorso mese di settembre perché sfuggito all'arresto nell'ambito dell'inchiesta "Crypto", condotta dalla Dda di Reggio Calabria.

L'inchiesta ha riguardato un'organizzazione di trafficanti di cocaina di cui avrebbero fatto parte anche esponenti delle cosche Mole'-Piromalli e Pesce-Bellocco della 'ndrangheta. Marigliano é stato individuato in un'abitazione in cui conviveva con una donna, che é stata denunciata in stato di libertà con l'accusa di favoreggiamento personale

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner