Edilizia scolastica, a Cassano una conferenza per progettarla "moderna, efficiente e sicura"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Edilizia scolastica, a Cassano una conferenza per progettarla "moderna, efficiente e sicura"
Il sindaco di Cassano Giovanni Papasso
  03 marzo 2022 13:13

Convocata dal sindaco Gianni Papasso, ha avuto luogo nel salone di rappresentanza del Palazzo di Città, la conferenza stampa sul tema: “Un’edilizia scolastica moderna, efficiente, sicura per un’istituzione al passo coi tempi”.

Ai lavori hanno partecipato i componenti la giunta, consiglieri comunali e funzionari dell’ente. Nella sua dettagliata e circostanziata relazione, il primo cittadino, ha fatto il punto della situazione riguardante il settore dell’edilizia scolastica facendo esplicito riferimento agli interventi già completati negli ultimi anni e a quelli programmati i cui progetti sono stati candidati a finanziamento nell’ambito dei bandi di settore del PNRR.

Banner

L’obiettivo dell’amministrazione comunale, ha sottolineato il sindaco Papasso, è quello di realizzare un’edilizia scolastica sul territorio comunale al passo coi tempi per favorire una didattica efficiente e partecipata che elevi sempre di più il livello culturale dei ragazzi per favorire la crescita della nuova classe dirigente. Con le risorse assegnate tramite la partecipazione ai bandi del PNRR, il Comune di Cassano, ha riferito il primo cittadino, ha la possibilità di incidere nel futuro dei giovani e delle nuove generazioni. Dal canto suo l’amministrazione comunale, ha riferito, ha stabilito nel campo dell’edilizia scolastica, quattro tipologie, che comprendono: gli interventi già attuati sul territorio negli ultimi 3/5 anni; quelli in corso di esecuzione; quelli già finanziati per i quali a breve si procederà all’espletamento delle relative gare d’appalto; e quelli candidati a finanziamento tramite la partecipazione ai bandi scaduti l’8 e il 28 febbraio scorsi. Nel suo dire, il primo cittadino, ha riassunto le realizzazioni completate che hanno impegnato alcuni milioni di euro e che hanno reso gli istituti interessati eccellenti sia dal punto di vista strutturale, sia per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche e di efficientamento energetico. Ha poi evidenziato, tra i lavori in corso, la demolizione e ricostruzione della scuola media “Lanza-Milani” che impegneranno 2 milioni e 800 mila euro, e gli interventi presso la scuola di via San Nicola a Lauropoli per altri 620 mila euro.

Banner

Già finanziati, inoltre, ha aggiunto, 665 mila euro per la scuola di Lattughelle. Altri interventi candidati a finanziamento, presso il Ministero dell’Istruzione – PNRR, ha riferito il sindaco Papasso, riguardano i “Lavori di demolizione e ricostruzione scuola primaria e secondaria di primo gradi di Sibari”, per un importo complessivo di € 3.352.500,00; la “Realizzazione della palestra a servizio della scuola statale secondaria di primo grado “B. Lanza” nel Comune di Cassano All’Ionio” per l’Importo complessivo € 680.915,62; i “Lavori di realizzazione nuova palestra - Sibari”, l’Importo complessivo è di € 2.950.200,00; i “Lavori di realizzazione nuova mensa scolastica primaria e secondaria di primo grado di Sibari”, l’Importo complessivo è di € 1.059.390,00; i “Lavori di realizzazione asilo nido a Sibari”, il cui Importo complessivo ammonta a € 3.151.350,00.

Banner

La somma occorrente per la realizzazione delle opere candidate a finanziamento, ammonta a 12 Milioni di euro circa, che sommata ai progetti già finanziati complessivamente ammonta a 24 milioni di euro circa. Se le richieste di finanziamento avanzate andranno a buon fine, ha infine, affermato il primo cittadino, la qualità dell’edilizia scolastica sul territorio del comune di Cassano All’Ionio, cambierà notevolmente e sarà al passo con i tempi, anche se c’è da dire con orgoglio, che anche oggi i giudizi per gli istituti scolastici cassanesi sono molto positivi.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner