Eventi settembrini a Catanzaro, l'assessore Lobello fa il punto sulle iniziative

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Eventi settembrini a Catanzaro, l'assessore Lobello fa il punto sulle iniziative

  27 agosto 2019 15:51

“Dopo il riuscito programma di eventi estivi prodotto e supportato dall’assessorato al Turismo, dal Catanzaro Jazz fest all’International pizza festival, dalle manifestazioni di San Vitaliano a quelle della Madonna di Porto Salvo, dal Magna Graecia film festival ad Altrove e Frac, da Marinfest a Beer Catanzaro, anche a settembre il cuore del capoluogo batterà attraverso tantissimi spettacoli e iniziative culturali. Valgono come bentornato ai residenti che rientrano in città dalle vacanze”.

Lo ha affermato l’assessore al Turismo e agli Spettacoli, Alessandra Lobello, che ha voluto per prima cosa ringraziare la Provincia per il cartellone dell’edizione 2019 di “Settembre al Parco”, classico appuntamento del Parco della Biodiversità in programma dall’1 all’8 settembre. “Un’ottima proposta che conferma l’attenzione delle amministrazioni guidate da Sergio Abramo sul versante dell’intrattenimento”.

Banner

Lobello ha poi ricordato le tante manifestazioni supportate dal Comune nei giorni seguenti: “Si parte nel week end fra venerdì 6 e domenica 8 settembre con il primo “Catanzaro tattoo fest”, che si terrà al PoliGiovino, intrigante incontro con un mondo, quello dei tatuaggi, diventato una vera e propria arte sempre più diffusa fra giovani e meno giovani”.

Banner

Particolare attenzione l’assessore l’ha poi garantita ai due eventi che si terranno nella seconda settimana del mese. Il primo, dal 9 al 15, “è lo straordinario omaggio internazionale a una grande coreografa come Pina Bausch, probabilmente il più importante happening di una rassegna come “Armonie d’arte”: l’organizzatrice Chiara Giordano si è superata consentendo al centro storico del capoluogo calabrese di ospitare gli spettacoli, i workshop, i dibattiti e le proiezioni che accompagneranno la prima, in esclusiva per l’Italia, della prestigiosa “TanzTheater Wuppertal Pina Bausch”, di nuovo nel nostro Paese dopo 10 anni con l’ultimo lavoro del geniale coreografo Dimitris Papaioannou”.

Banner

L’altro, invece, si terrà sabato 14 sulla terrazza del Complesso monumentale del San Giovanni: “La “Woodstock” del “Festival d’autunno”, rassegna centrale e storicizzata di Antonietta Santacroce, che ci riporterà indietro di quasi 50 anni, con uno spettacolo multimediale, per rivivere le musiche e le atmosfere di un concerto che ha fatto ed è diventato storia, un mito senza tempo”.

Non solo musica, arte e architettura torneranno in scena grazie alla quarta edizione del “Materia festival”, la “Catanzaro design week”, che si terrà, come sempre nel centro storico, dal 19 al 22 settembre, grazie all’impegno dell’associazione “Officine Ad”: “Anche il “Materia festival” – ha concluso Lobello - è diventato il riferimento di fine estate in città, crescendo anno dopo anno, incassando consensi e approvazione, ma soprattutto proiettando Catanzaro al centro del panorama del design nazionale con artisti e intellettuali affermati e importanti che impreziosiscono una rassegna unica nel meridione”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner