Frascineto. Il sindaco è multato mentre beve l'aperitivo: la maggioranza lo difende

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Frascineto. Il sindaco è multato mentre beve l'aperitivo: la maggioranza lo difende
Angelo Capatano
  21 marzo 2021 22:50

Il sindaco di Frascineto, Angelo Catapano, è stato multato perché sorpreso dalle forze dell’ordine a bere in bicchieri di vetro e mangiare stuzzichini con altri clienti seduto al tavolino di un bar. I fatti si sarebbero verificati giovedì scorso e a renderlo noto è stato in una nota il comitato “Frascineto libera dal Covid”. 

"È avvilente leggere dichiarazioni che mettono alla gogna  il nostro Sindaco per fatti ancora da verificare. Non dobbiamo e non vogliamo essere noi a difendere l’operato del Sindaco, svolto sempre in accordo con la  Giunta ed il Consiglio. Per lui parla il lavoro costante svolto di concerto con le Istituzioni superiori, le forze dell’ordine, i presidi sanitari, il contatto giornaliero con la gente. L’episodio accaduto qualche giorno fa, sarà chiarito nelle sedi opportune, dove entrambe le parti, sindaco e forze dell'ordine, potranno confrontarsi e stabilire la verità sui fatti accaduti". Lo scrivono i consiglieri comunale di maggioranza di Frascineto, "La Calabria che vuoi" Perrone Rosetta, Capogruppo di maggioranza "PD" Grisolia Francesco Capogruppo di maggioranza "UDC" Prioli Angelo.

Banner

"Stiamo vivendo una crisi mondiale e il dolore e le difficoltà economiche che questo virus ha portato nelle famiglie, dovrebbero renderci più attenti nell’emettere giudizi, nel giocare con la serietà delle persone e nel fare critiche avventate. Apprendiamo con sorpresa, dopo un anno di pandemia, l’esistenza del comitato “Frascineto libera dal covid”, che fino ad ora non ha mai collaborato fattivamente con la comunità in relazione all'emergenza in atto. E' appena il caso di ricordare che, il Comune di Frascineto dopo aver attuato tutti i protocolli di sicurezza anti-covid sia per la popolazione che per le scuole, è uno dei pochi Comuni italiani indicato come modello da seguire per la campagna di vaccinazione degli ultraottantenni", scrive la maggioranza.

"Pertanto, la superficialità dei giudizi e la strumentalizzazione dei fatti non sono accettabili in un momento complesso come quello che stiamo vivendo, in cui è in gioco il nostro futuro sia dal punto di vista sanitario che economico. Gli attacchi fatti da chi gioca a fare politica  nascondendosi dietro fantomatici comitati, non offendono chi è consapevole del lavoro che sta svolgendo seriamente per gli altri, ma offende chi vive situazioni difficili per motivi di salute o per motivi economici. Per questo, sostenere l’operato del Sindaco significa per noi sostenere il nostro Paese", conclude.

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner