Igreco, la Cassazione annulla il sequestro dell'immobile-ospedale

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Igreco, la Cassazione annulla il sequestro dell'immobile-ospedale
La Corte di Cassazione
  18 luglio 2019 18:10

La Suprema Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio l’ordinanza che aveva disposto il sequestro preventivo dell’immobile in proprietà della famiglia Greco di Cariati e nel quale la società IGreco Ospedali Riuniti avrebbe voluto far sorgere un presidio ospedaliero di cui la costa tutta aveva grande necessità.  L’aspetto giudiziario è importante, non solo per la doverosa restituzione dell’intero immobile quanto per il fatto che la Procura Generale presso la Suprema Corte,  ha concluso per l’accoglimento dei motivi di ricorso. 

Il sequestro preventivo era stato emesso nell’ambito dell’operazione “Platone” condotta dall’ufficio di Procura del Tribunale di Castrovillari che aveva ipotizzato a carico del Sindaco di Cariati, Filomena Greco, nonché del responsabile dell’Ufficio Tecnico, Giuseppe Fanigliulo e di Saverio Greco il reato di corruzione aggravata sul presupposto che l’immobile de quo fosse stato oggetto di permesso di costruire in sanatoria ex L. 47/85 rilasciato in spregio alla vigente normativa edilizia ed urbanistica. In particolare, la Procura della Repubblica c\o il Tribunale di Castrovillari contestava la mancanza del parere rilasciato dell’Autorità di Bacino, necessario per gli immobili ricadenti in zone sottoposte a vincolo idrogeologico.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner