Il capitano Ultimo, apre a Cosenza Letture in chiostro: "Se pratichiamo la fratellanza vinciamo su tutto"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il capitano Ultimo, apre a Cosenza Letture in chiostro: "Se pratichiamo la fratellanza vinciamo su tutto"

  05 ottobre 2019 13:24

"i cittadini non devono aspettare, ma chiedere continuamente a chi ha la responsabilità di combattere questa guerra. Il popolo italiano deve e può vincere. Ciò che manca è l'attenzione delle persone, manca quel meccanismo che trasforma il potere in servizio per gli altri. Il nemico cambia, le battaglie sono diverse, ma la partecipazione dei cittadini fa la differenza".

Lo ha detto il colonnello Sergio De Caprio, il capitano Ultimo, a Cosenza dove ha aperto l'iniziativa "Letture in chiostro" promossa dall'assessorato alla Cultura Comune con la presentazione del libro "Fermate il capitano Ultimo" scritto dal giornalista Pino Corrias per l'editrice "Chiarelettere".
"Credo nella politica delle famiglie, - ha poi aggiunto l'ufficiale che arrestò Totò Riina - delle parrocchie, dei condomini. Questa è la grande politica italiana, che risolve i problemi e dalla quale bisogna sempre ricominciare per far grande il nostro Paese. Io non mi preoccupo di ciò che fanno i mafiosi o le loro famiglie, quello che mi interessa è quello che fa, anzi non fa la società civile, perché se pratichiamo la fratellanza vinciamo su tutto".
All'iniziativa ha partecipato la deputata Jole Santelli, vice sindaco di Cosenza e vicepresidente della Commissione parlamentare ANTIMAFIA.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner