Il Faro di Capo Trionto è definitivamente di proprietà del Comune di Corigliano-Rossano

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il Faro di Capo Trionto è definitivamente di proprietà del Comune di Corigliano-Rossano
Flavio Stasi
  06 dicembre 2023 16:08

Da questa mattina il Faro di Capo Trionto è definitivamente di proprietà del comune di Corigliano-Rossano. Nella sede comunale di Palazzo Bianchi, nella mattinata di oggi, alla presenza di una nutrita delegazione di rappresentanti dell'agenzia del Demanio e del direttore regionale Vittorio Vannini, del segretario generale comunale Paolo Lo Moro, dei dirigenti comunali Danilo Fragale e Francesco Castiglione, dell'assessore all'assetto urbano, Tatiana Novello e del sindaco, Flavio Satsi,  l'agenzia ha trasferito in proprietà al comune di Corigliano-Rossano il Faro di Capo Trionto, grazie alle procedure del federalismo culturale.

A seguito della sottoscrizione dell’Accordo di Valorizzazione, avvenuta lo scorso settembre tra il MIC-Segretariato Regionale per la Calabria, l’Agenzia del Demanio e l’amministrazione comunale, - spiega una nota -  si avvia per questo storico edificio l’iter di valorizzazione per riqualificarlo e garantirne la protezione e la conservazione. L’investimento complessivo previsto è di 900 mila euro,finanziato in parte con fondi del Comune e in parte con quelli assegnati dalle risorse FSC 2014-2020 nell’ambito del finanziamento "CIS Calabria – Svelare bellezza", e costituisce parte di un più ampio progetto per la creazione di un Parco Biomarino, il cui investimento complessivo è di circa 2 milioni di euro.

Banner

Il progetto prevede la realizzazione di un Museo del mare dove verranno ospitate mostre ed esposizioni temporanee, programmi culturali multidisciplinari per coinvolgere i giovani e le persone più fragili, e un punto esterno di osservazione panoramico, collegato con il museo in modalità virtuale. Inoltre, grazie a una convenzione con i dipartimenti dell’Università degli Studi della Calabria, verrà creato un hub scientifico-culturale per lo svolgimento e la promozione di attività di ricerca sulla flora e la fauna marina e costiera. «Con la firma di oggi portiamo a compimento e chiusura un lungo percorso caratterizzato da una costante e proficua collaborazione tra enti con il fine unico della valorizzazione di un bene culturale di rilevante importanza per il territorio, il Faro di Capo Trionto – afferma l’assessore Tatiana Novello – per il quale abbiamo  già pronti una rilevante progettualità».     «Con oggi chiudiamo, in maniera definitiva,  l’acquisizione del Faro di Capo Tronto al patrimonio del Comune. Grazie a questa firma il Comune potrà occuparsi di riprendere e valorizzare questo splendido luogo, un pezzo di storia italiano in un paesaggio meraviglioso – afferma il sindaco Flavio Stasi –  nel frangente abbiamo già proceduto a realizzare una progettazione, quella del Parco Bio Marino e di proporla a finanziamento col Cis Calabria, ottenendo quasi due milioni di euro. Un altro passo verso la valorizzazione del nostro splendido territorio». 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner