Immobili in Calabria, il presidente di Confedilizia nazionale: "Far rivivere i borghi" (VIDEO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Immobili in Calabria, il presidente di Confedilizia nazionale: "Far rivivere i borghi" (VIDEO)

  02 settembre 2019 11:50

di EDOARDO CORASANITI

Il settore immobiliare oggi in Italia? "La situazione non è positiva". 
Ne è convinto Giorgio Spaziani Testa, presidente nazionale Confedilizia, intervenuto alla Rotonda di Stalettì in un incontro organizzato da Confedilizia Calabria e dal titolo "Crisi immobiliare oggi, tra crisi e prospettive di rilancio" (Qui è possibile vedere l'intero dibattito). 
Insieme a lui, il presidente regionale dell'associazione, l'avvocato Sandro Scoppa, ed il vice sindaco di Stalettì, Rosario Mirarchi
Quest'ultimo ha voluto sottolineare come "anche il nostro borgo è colpito dalla problematica, in particolare Copanello. E' importante cercare le strategie di un settore così fondamentale per un settore che crea indotto a 360 gradi". 
Per Spaziani Testa "scendono i prezzi delle case e degli immobili. Questo vuole che i risparmi degli italiani stanno perdendo valore e nonostante questo vengono tassati ogni anno dall'Imu e dalla Tasi". 

E' d'accordo Scoppa, che evidenzia come "il grosso problema di fondo rimane la tassazione degli immobili, che ha penalizzato fortemente il settore. E' un problema ricorrente già da prima del fascismo. E' pressante da una richiesta di liberalizzazione, perché abbiamo bisogno di velocizzare i rapporti commerciali".

Una soluzione c'è per Spaziani Testa: "Liberare la proprietà immobiliare dalla patrimoniale da 22 miliardi all'anno".
Un occhio di riguardo per la Calabria, la quale è in linea con i livelli nazionali ma con una particolarità: tanti borghi, piccoli centri ma disabitati e che potrebbero essere rivissuti. Come? "Facendoli rivivere attraverso la valorizzazione che può avvenire con il turismo, che possono far riattivare anche opportunità commerciali".