Regionali, in Umbria stravince il centrodestra e sprofonda il patto civico "Pd-M5S"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali, in Umbria stravince il centrodestra e sprofonda il patto civico "Pd-M5S"
Matteo Salvini e Donatella Tesei
  27 ottobre 2019 23:45

Vittoria larga, forse anche più delle attese. Le prime proiezioni ufficiali di SWG per La7 attribuiscono alla coalizione di centrodestra a sostegno di Donatella Tesei che viaggia attorno ad una forchetta di voti fra il 56.6% e il 60.6%. Molto staccato, al battesimo elettorale dopo la formazione del governo in estate, il patto civico Pd-M5S. Il candidato Vincenzo Bianconi è dato tra il 33.9% e il 37.9%. Una media di oltre 22 punti percentuali di distacco.

Il distacco è quindi netto. In attesa dei dati finali che arriveranno nella mattinata, per le forze politiche è l'ultimo test prima della Calabria e dell'Emilia Romagna. A questo punto, a maggior ragione, è scontato che il centrodestra replicherà lo schema vincente con Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Superata la questione Mario Occhiuto e designato un candidato governatore condiviso, la coalizione si presenterà ai nastri di partenza con il vento in poppa.

Banner

Grossi punti interrogativi potrebbero aprirsi per la costellazione giallorossa che dovrebbe ritentare il bis dopo questa bruciante sconfitta. A "gioire" è Mario Oliverio che aveva scommesso sul tonfo del binomio Partito democratico- Cinque Stelle per rafforzare la sua posizione, finora solitaria.  

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner