Incendi, la Calabria al terzo posto nella classifica delle regioni con più interventi

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Incendi, la Calabria al terzo posto nella classifica delle regioni con più interventi
Mezzo aereo antincendio
  26 agosto 2019 16:16

di ANTONELLA SCALZI

Sud ostaggio delle fiamme. Il report nazionale sugli interventi che i vigili del fuoco hanno eseguito dal 10 giugno fino a ieri non lascia davvero spazio a dubbi: su 52.710 interventi posti in essere per limitare i danni a bosco e vegetazione oltre 37mila hanno riguardato il Mezzogiorno d’Italia.

Banner

La regione più colpita è Sicilia con 14.580 seguita dalla Puglia con 10.063. E su un podio di sicuro non positivo sale anche la Calabria. Nella nostra regione gli interventi sono stati 6.009. L’unico dato positivo riguarda gli incendi scoppiati o appiccati, perché il dubbio angosciante è sempre lo stesso, nelle aree protette. Sì, la Calabria almeno questo podio non l’ha conquistato. Sullo sfondo comunque c’è un patrimonio immenso e bellissimo andato in fumo senza dimenticare i costi enormi che lo Stato deve mettere in conto per gli interventi.

Banner

Basti pensare che in tutta Italia sono state 2.217 le ore di volo dei Canadair e ben 11.277 i lanci di estinguente. E la situazione non migliora, anzi, rispetto all’anno scorso è andata decisamente peggio perché nel 2018 le ore di volo dei Canadair furono soltanto, si fa per dire, 932 e i lanci di estinguente 5.687. Costi, danni e paura perché ogni incendio sempre per causare allarme e quando colpisce zone abitate pure paura e conseguenze perché, anche in assenza di vittime e feriti, le evacuazioni non sono mancate.

Banner

Nulla ovviamente in confronto allo scempio che sta subendo proprio in questi giorni la foresta Amazzonica, ma l’estate per l’Italia è sempre stata e  rimane ancora una stagione critica per gli incendi soprattutto tenendo conto del fatto che sono davvero pochi i roghi che scoppiano per combustione naturale. Gli altri, troppi, sono dolosi o causati da comportamenti poco accorti di vacanzieri distratti.     

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner