Inchiesta su Comune Cassano, l'ente si costituirà parte civile

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Inchiesta su Comune Cassano, l'ente si costituirà parte civile
Gianni Papasso
  25 ottobre 2019 21:06

Il Comune di Cassano allo Jonio si costituirà parte civile nel procedimento che vede come indagate 12 persone, tra cui l'ex sindaco, Gianni Papasso e alcuni dirigenti e dipendenti del tempo, nei confronti delle quali s'ipotizza l'accusa di turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.

La Commissione straordinaria che amministra il Comune ha deliberato "di costituirsi sin d'ora, nelle forme previste dalla legge, come parte civile nel procedimento penale, secondo le norme di legge e per tutti i capi di imputazione contenuti nell'avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti dei 12 indagati". L'inchiesta in cui sono coinvolti l'ex sindaco Papasso e le altre 11 persone é stata avviata dalla Procura della Repubblica di Castrovillari dopo lo scioglimento del Comune per presunti condizionamenti da parte della criminalità organizzata. Il procedimento, condotto dai sostituti procuratori Antonino Iannotta e Angela Continisio, coordinati dal procuratore Eugenio Facciolla, hanno riguardato le pratiche "Big Unica", "Garofalo Group" e "Maritato", pratiche che erano state evidenziate nella relazione della commissione di accesso che aveva portato allo scioglimento del Consiglio comunale.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner