La comunità arbëreshë di Caraffa ha partecipato al 'Festival del costume tradizionale calabrese'

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La comunità arbëreshë di Caraffa ha partecipato al 'Festival del costume tradizionale calabrese'

  23 giugno 2024 13:05

La comunità arbëreshë di Caraffa, rappresentata dal Presidente del Consiglio comunale con delega alla cultura Serena Notaro, accompagnata dall'Agente di Polizia municipale Francesco Curcio, anche quest'anno ha preso parte all'importante evento "Festival del costume tradizionale calabrese" tenutosi a San Giovanni in Fiore, per promuovere il territorio e sostenere il turismo delle radici. Nello specifico, la manifestazione ha rinnovato, nella sua seconda edizione, il tentativo di preservare la tradizione e valorizzare i costumi tipici della Calabria e delle minoranze etno linguistiche presenti in regione. 

Un'iniziativa che ha visto il piccolo borgo caraffoto aggiudicarsi il premio  "Talentuosità creativa" per l’abito tradizionale indossato e realizzato con competenza e maestria da Giusy Santoro nell'occasione e accompagnata dalla piccola Aurora Curcio in abito arbëresh. 

Banner

Ad arricchire il capo è stata la camicia originale risalente al 1814, esposta all'interno del museo "Gangale" di Caraffa.

Banner

Un successo insomma per l'intera comunità arbëreshë che ha saputo intercettare ancora una volta l'apprezzamento per la singolare bellezza che la contraddistingue e spinge l'amministrazione comunale a proseguire l'opera di valorizzazione e difesa del patrimonio storico, artistico e culturale ereditato dell'Albania. Un impegno finalizzato a riservare il giusto omaggio alle tradizioni di Caraffa e consentire loro di essere conosciute ed ammirate anche al di fuori dei confini comunali e provinciali.

Banner

Anche quest’anno, abbiamo partecipato allo straordinario evento del Festival del costume tradizionale calabrese a San Giovanni in Fiore, una manifestazione che tutela le radici storiche e culturali della nostra terra, afferma il Presidente del consiglio Serena Notaro. 

Orgogliosa del risultato raggiunto, è stata premiata la talentuosità creativa, un valore di grandissimo rilievo per la nostra comunità, la nostra giovane Giusy che con dedizione e determinazione ha saputo custodire e mantenere proprio le nostre origini riproducendo l’abito in tutta la sua essenza. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di puntare sui giovani per coltivare il talento e il futuro del territorio.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner