Lega "spaccata" in Calabria, Greco: "Dopo la mia espulsione, incredibile il blitz a Loizzo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lega "spaccata" in Calabria, Greco: "Dopo la mia espulsione, incredibile il blitz a Loizzo"

  21 dicembre 2022 18:00

"Dopo la mia espulsione dal partito un giorno prima di essere eletto segretario cittadino di Cosenza è arrivato il blitz contro Simona Loizzo, cacciata da capogruppo dieci giorni prima che scadesse perché contraria all'assurda legge regionale che domani consentirà alle sale gioco calabresi di passare da 8 a 15 ore di apertura ogni giorno". Lo afferma l'avvocato Emilio Greco.

Vorrei chiedere a Matteo Salvini che ogni giorno parla di lotta alla 'ndrangheta e alla ludopatia cosa ne pensa di questa cosa - dice Greco - e se ritiene che il suo partito in Calabria rappresenti davvero quelle istanze di cambiamento dì cui parla. La Lega calabrese - conclude - è veramente incredibile e si fa portatrice di una legge che è uno stillicidio cacciando, per questo, il suo capogruppo in carica". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner