Passaggio a livello chiuso per ore, disagi a Mandatoriccio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Passaggio a livello chiuso per ore, disagi a Mandatoriccio
MANDATORICCIO PASSAGGI A LIVELLO.jpg
  31 luglio 2019 10:43

"Ma di quale turismo, di quale sicurezza stradale e di quale diritto alla mobilità vogliamo parlare se ancora nel 2019 succede che un intero villaggio resti ostaggio ed isolato dal resto del mondo, per più di due ore, per via di un passaggio a livello inspiegabilmente chiuso? Con conseguenti e pericolosissime file chilometriche sulla SS 106".

È Ferruccio Colamaria, responsabile provinciale dell’Unione per la Difesa dei Consumatori di Cosenza, a chiedere chiarimenti alla Rete Ferroviaria Italiana Spa su quanto sta accadendo sistematicamente da qualche settimana alla marina di Mandatoriccio, nei due punti di accesso al Lungomare.

Banner

Colamaria si fa portavoce della preoccupazione, dei disagi e delle numerose segnalazioni di residenti e turisti, scrivendo ai responsabili di RFI per attivare in tempi stretti misure che impediscano che i passaggi a livello di Mandatoriccio mare, in località Le Ginestre e in località Castello dell’Arso, rimangano chiusi per ore costringendo gli automobilisti a sostare lunghe ore sotto il sole, isolando il lungomare dove si trovano diverse strutture turistiche ed attività ricettive e provocando pericolo per gli altri veicoli che transitano.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner