Pieno successo a Cosenza per la mostra “Giuseppe Gallo. Duplice è il movimento delle cose”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Pieno successo a Cosenza per la mostra “Giuseppe Gallo. Duplice è il movimento delle cose”
Francesca Pecora, Giuseppe Gallo e Lorenzo Madaro
  06 aprile 2024 20:52

di LUIGI POLILLO

Ha riscosso un grande apprezzamento da parte del pubblico cosentino e non solo l’esposizione dell’artista Giuseppe Gallo, grazie anche agli allestimenti che avevano l’obiettivo di far vivere ai visitatori le sensazioni più intime della ricerca poetica-visivadell’artista.

Banner

Scultore, poeta, pittore e disegnatore l’artista Giuseppe Gallo, Calabrese d’origine si trasferisce a Roma nel 1976 per stabilirsi all’ ex pastificio Cerere a San Lorenzo dove incontra artisti come: Gianni Dessì, Marco Tirelli, Bruno Ceccobelli, Piero Pizzi Cannella, Nunzio di Stefano e Domenico Bianchi. Ad intervenire durante la presentazione, moderata da Francesca Pecora, vi sono stati gli interventi di Lorenzo Madaro, critico d’arte e autore del testo critico presente in catalogo, Marilena e Claudia Sirangelo, galleriste protagoniste insieme naturalmente all’artista e ai presenti della incantevole serata culturale.  

Banner

A far da cornice a tutto ciò è stato il Centro storico di Cosenza un luogo tutto da vivere e da sperimentare, una Vecchia Cosenza dunque in continua evoluzione artistica.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner