spot popup

Coronavirus. Comitato Prendocasa Cosenza: "Prefetto e sindaco sospendano gli sfratti e tutelino i più deboli"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Coronavirus. Comitato Prendocasa Cosenza: "Prefetto e sindaco sospendano gli sfratti e tutelino i più deboli"
Una immagine del Coronavirus
  13 marzo 2020 15:53

"L’emergenza sanitaria legata alla diffusione Coronavirus sta avendo un forte impatto sull’economia del paese e della nostra città". E' quanto ai legge n una nota stampa del Comitato Prendocasa Cosenza. "Cosenza è segnata da disoccupazione e precarietà . prosegue la nota - e le conseguenze di questa pandemia si stanno dimostrando drammatiche in tanti settori, dalla ristorazione ai servizi". 

"Molti cittadini - si legge ancora - sono senza retribuzione e rischiano la perdita del lavoro. Tutto ciò, per le fasce più deboli della popolazione, comporta una difficoltà ulteriore ovvero il rischio di perdere la casa perché impossibilitati a onorare mutui e canoni d’affitto. Servono risposte urgenti da parte delle istituzioni del territorio". 

"È necessario che- ribadiscono - il Prefetto di Cosenza Cinzia Guercio sospenda immediatamente le esecuzioni degli sfratti, come fatto da molti suoi colleghi in diverse città d’Italia". 

"Il Sindaco e l’amministrazione comunale - concludono dal comitato - oltre a supportare la nostra richiesta devono farsi carico di tutelare chi vive per strada e sostenere le famiglie sotto sfratto e beneficiarie del contributo di emergenza abitativa".