"Sound Bocs". Nasce a Cosenza la prima music farm contro le mafie

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Sound Bocs". Nasce a Cosenza la prima music farm contro le mafie
I Bocs Art a Cosenza
  06 marzo 2020 15:19

Nasce a Cosenza la prima music farm a sfondo civile di Musica contro le mafie: 'Sound Bocs', un progetto di residenza artistica supportato da "Perchicrea" di Mibact e Siae che vedrà 10 artisti impegnati nella creazione di brani inediti e originali ispirati alle tematiche e ai valori di "Musica contro le mafie" e cioè impegno sociale, lotta alle mafie, cittadinanza attiva, critica e consapevole da contrapporre alla globalizzazione delle cattive idee.

Lo riferisce un comunicato. "Una nuova frontiera, quindi - è detto nel comunicato - per un'associazione che ha sempre avuto come scopo la diffusione di buone pratiche e che ora punta a coltivarle.

Dal 18 al 31 maggio, 10 artisti, dopo essere stati selezionati dalla direzione artistica e dal comitato scientifico di Musica contro le mafie vivranno e produrranno nei Bocs Art. I Bocs art sono un quartiere innovativo e creativo in stile mitteleuropeo nel cuore della città di Cosenza, nato come incubatore di produzioni artistiche in un 'villaggio' fonte di ispirazione, perché isolato dal caos cittadino, ma anche luogo di confronto e contaminazione per uno scambio di pareri, racconto delle esperienze, lavoro in svolgimento".

"Il producer coach, Stefano Amato, polistrumentista e arrangiatore, musicista di Brunori Sas fin dagli esordi, sarà una guida, sia nelle fase di creazione che nella fase di registrazione e il content coach, Gennaro de Rosa, ideatore e coordinatore di 'Musica contro le mafie' si occuperà, insieme all'artista, della scelta delle tematiche dei brani. Uno staff poi provvederà alle esigenze logistiche degli artisti residenti. La residenza non avrà fasi di competizione artistica, ma solo in una seconda fase una giuria di millenials, dopo l'ascolto dal vivo dei brani in due concerti, ognuno al termine delle due settimane, stabilirà il brano da premiare con una borsa di studio o produzione".