Prefettura Cosenza, varato il documento operativo per la ripresa dell'attività scolastica

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Prefettura Cosenza, varato il documento operativo per la ripresa dell'attività scolastica
cs prefettura
  10 settembre 2021 16:23

La Prefettura di Cosenza nella serata di ieri, al termine di una serie di riunioni del Tavolo di Coordinamento Scuola- Trasporti, presieduti dal Prefetto, dott.ssa Vittoria Ciaramella, ha approvato il nuovo Documento Operativo per il raccordo degli orari delle attività didattiche e del Trasporto pubblico locale in vista della riapertura del nuovo anno scolastico.

Ai vari incontri, in videoconferenza, hanno partecipato i delegati  dell’Amministrazione Provinciale di Cosenza e del Comune capoluogo, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, il Dirigente  del Dipartimento Infrastrutture, Lavori e Mobilità della Regione Calabria, il delegato del Dipartimento regionale Prevenzione della Salute, nonché i rappresentanti delle Società Consortili di Trasporto Pubblico Locale, operanti sul territorio provinciale.

Banner

Il Documento operativo, prendendo atto dei dati sulla popolazione scolastica pendolare, trasmessi dall’Ufficio Scolastico Provinciale, nonché dello schema elaborato dall’Amministrazione Regionale attinente alle corse aggiuntive necessarie a garantire il trasporto di tutti gli studenti pendolari e tenendo anche conto delle disposizioni  nazionali emanate in materia, che prevedono la piena fruizione al 100% della scuola da parte degli studenti e il limite massimo di capienza dei bus che si attesta all’80%, ha istituito due fasce di ingresso, una alle 8,00 ed una alle 9,30, e due fasce di uscita, pure con una distanza temporale di 1 ora e trenta.

Banner

         Si è, inoltre, stabilito congiuntamente di operare un costante monitoraggio nelle prime due settimane dall’inizio delle attività didattiche finalizzato alla verifica dell’attuazione delle misure adottate con il nuovo Piano e di ogni eventuale variazione degli scenari di riferimento anche al fine di apportare, ove necessiti, una rimodulazione del Documento adottato.

Banner

         Nello stesso documento, infine, è stato disposto di prestare la massima attenzione al rispetto delle misure anti covid. In particolare, a bordo dei mezzi, il rispetto sarà garantito dai conducenti, mentre, nelle piazzole di fermata dei bus,  soprattutto nei centri urbani più grandi, sono stati interessati i sindaci perché sensibilizzino la polizia municipale, in raccordo con le forze di polizia.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner