Prosegue la bonifica dei fondali attorno l’isola di Dino nel Comune di Praia a Mare

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Prosegue la bonifica dei fondali attorno l’isola di Dino nel Comune di Praia a Mare

I materiali recuperati, posti sotto sequestro, sono stati messi a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

  07 maggio 2022 13:56

A distanza di poco più di un mese dall’ultima operazione di bonifica dei fondali antistanti l’isola di Dino nel Comune di Praia a Mare (Cosenza), intervento che ha consentito il recupero di ingenti quantitativi di manufatti abusivi collocati sul fondale, sono state concluse altre attività da parte dell’Ufficio Locale Marittimo di Praia a Mare.

Ancora una volta sono stati i sommozzatori del 2° Nucleo Subacqueo della Guardia Costiera di Napoli a curare gli interventi di individuazione e rimozione dei materiali dai fondali. Nella settimana appena conclusa sono stati rimossi dal fondo marino del litorale praiese ben 59 manufatti in calcestruzzo utilizzati come “corpi morti” (alcuni dei quali di rilevanti dimensioni e massa), 2 ancorotti, 2 reti fantasma, uno pneumatico e circa 200 metri di cime con i relativi gavitelli d’ormeggio. 

Banner

I materiali recuperati, posti sotto sequestro, sono stati messi a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Fondamentale il supporto organizzativo-logistico che è stato offerto dal Comune di Praia a Mare. L'intervento fa parte del più ampio programma di tutela dell'ambiente marino e costiero che vede fortemente impegnato il Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner