Recital della pianista Lorena Gaccione all’antico granaio di Roseto Capospulico

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Recital della pianista Lorena Gaccione all’antico granaio di Roseto Capospulico
Lorena Gaccione
  12 luglio 2022 11:41

Mercoledì 13 luglio presso l’antico granaio di Roseto Capo Spulico avrà luogo con inizio alle ore 21,00 un recital della giovane pianista Lorena Gaccione.

La manifestazione, promossa da AMA Calabria con la collaborazione dell’Associazione Musicale Gustav Mahler di Trebisacce, si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Calabria nell’ambito del progetto Calabria Straordinaria volta ad arricchire l’offerta turistica del territorio.

Banner

Lorena Gaccione mostra sin dalla più tenera età le sue spiccate doti musicali ed inizia ben presto lo studio del pianoforte. All'età di 10 anni è ammessa con successo al Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza nella classe del M° Antonio Consales, con il quale ha conseguito giovanissima il Diploma di Pianoforte con il massimo dei voti.  Decisivo per la sua crescita artistica è stato l’incontro con il pianista Cristiano Burato.  È stata premiata in diversi concorsi pianistici nazionali ed internazionali nel 2020 ha vinto anche il Primo Premio al London GrandPrize Virtuoso Competition grazie al quale si esibirà presso la Elgar Room della Royal Albert Hall e ha vinto il secondo premio al “Concours Albert Roussel” in Sofia (Bulgaria), grazie al quale si è esibita al Earth and Man Museum di Sofia. Nel 2021 è risultata vincitrice, inoltre, del primo premio al Salzburg Grand Prize Vrtuoso International Competition, del Primo Premio al concorso “Sounds of Music” di Oradea in Romania, del 2 Premio al Moscow International Music competitionm, del secondo premio al Nice International Music competition. È recente la vittoria del Primo premio all’International Competition and festival of arts “Prague stars 2022”. 

Banner

Lorena Gaccione ha un’intensa attività concertistica, esibendosi in recital in diverse istituzioni musicali italiane e estere, rassegne concertistiche e festivals internazionali. È stata invitata a rappresentare il suo paese in occasione dell’VIII edizione del prestigioso “Premio letterario G. Arena” e in occasione del “Premio letterario V. Padula”. Si è esibita come solista suonando l’Op. 22 di Chopin insieme alla Grande Orchestra Filarmonica di Bacau (Romania). È stata una dei 10 pianisti selezionati per partecipare ai Corsi Professionalizzanti di Alta Qualifica Professionale nell’ambito artistico-musicale sotto il profilo solista-camerista, tenutosi a Crotone nel Liceo Musicale “O. Stillo”. Ha seguito masterclass di perfezionamento pianistico con il M° Antonio Consales, il M° Cristiano Burato, da cui è tuttora seguita, M° Alexander Hintchev, M° Aldo Ciccolini, Maestri Vincenzo e Giacometta Marrone D'Alberti, M° Balzani, M° Maria Perrotta, M° Roberto Cappello, M° Ivan Donchev, M° Antonio Pompa Baldi, M° Stefano Scarcella, M° Fathlinda Thaci per musica da camera. È sempre stata scelta dai Maestri con cui ha studiato per esibirsi ai concerti finali o a concerti premio assegnati a seguito delle Masterclass. Infatti, nell'Ottobre 2017 è stata invitata dal M° Hintchev a suonare il Concerto per Pianoforte e orchestra di Mozart K466 accompagnata da lui a Napoli, per Napolipianocity; nel 2018 ha, invece, eseguito con lui presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino il 1° Concerto di Mendelsshon. Per il conservatorio di Bolzano, ha collaborato, in occasione del convegno dedicato a Beethoven, con i Maestri Benzi e Martinelli suonando musiche di Beethoven. Nel 2021 è stata intervistata dalla radio americana del Wisconsin Riverwest Radio, che ha trasmesso alcune sue esibizioni di Chopin, Clementi e Scarlatti e nel 2022 è stata intervistata da Radio Rai Trentino Alto Adige per il programma Effetto Haydn con un intervento sulle quattro Ballate di Chopin. 

Banner

Ha anche conseguito la Laurea in Lettere e Beni Culturali (indirizzo Classico) con voti 110/110 e lode, presentando una tesi di Letteratura Latina dal titolo “Hystrix. Claudiano, carm. min. 9: testo ed esegesi”, presso l’Unical-Università della Calabria, e si è specializzata in Scienze dell’Antichità (Filologia classica) sempre col massimo dei voti, lode ed encomio del Preside di Facoltà con un tesi di Filologia Latina dal titolo “La figura di Elena nei poeti latini d'età augustea.” Attualmente studia presso l’Accademia Nazionale S. Cecilia.

Di particolare interesse il programma che prevede l’interpretazione di alcuni capolavori del repertorio di Franz Schubert, Franz Liszt e Sergej Vasil’evic Rachmaninov.

Per approfondimenti si invita a visitare il link https://www.amaeventi.org/evento/lorena-gaccione/

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner