Regione, bilancio di fine anno con Occhiuto: "Immagine della Calabria diversa dal passato"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regione, bilancio di fine anno con Occhiuto: "Immagine della Calabria diversa dal passato"
Occhiuto brindisi
  19 dicembre 2023 13:28

di PAOLO CRISTOFARO

Ha tracciato un breve bilancio di fine anno, questa mattina in Cittadella regionale, il presidente Roberto Occhiuto, invitando la stampa per fare il punto sull'operato del governo calabrese prima delle festività. Il presidente, tracciando il profilo dei principali impegni dell'anno assunti dalla sua amministrazione, ha rimarcato come - a suo dire - l'immagine nazionale, ma anche internazionale, della Calabria stia cambiando e sia in parte già cambiata, con una narrazione non solo dei problemi e delle emergenza, ma anche positiva della regione. "Sono molto contento perché abbiamo affrontato tante emergenze, ma mentre le affrontavamo abbiamo messo mano a tante vicende che nel corso di vari decenni in Calabria non erano state prodotte", ha detto.

Banner

"Rifiuti, idrico, protezione civile l'anno scorso. Quest'anno il tema dei consorzi di bonifica, ma ci stiamo occupando anche di Sorical, dei depuratori della Calabria, del tema del termovalorizzatore. Molte cose avranno il loro effetto quando io non sarò presidente. Ma io ho il compito di consegnare a chi verrà dopo di me una regione migliore di come è stata consegnata a me. Ma soprattutto ho l'obbligo di consegnarla ai calabresi", ha detto Occhiuto. 

Banner

Banner

"Sono felice anche del nuovo racconto che stiamo facendo della Calabria. Se ne parlava negli anni passati soltanto come una regione di 'ndrangheta, di mafia, di vari problemi, mai emergevano aspetti positivi. Oggi la Calabria ha un accreditamento istituzionale e anche mediatico a livello nazionale che non ha mai avuto. C'è grande attenzione da parte delle istituzioni nazionali ed europee. La presenza di importanti autorità istituzionali in Calabria nelle ultime settimane lo dimostra", ha proseguito il governatore. "Soprattutto la Calabria va sui telegiornali nazionali per buone pratiche. Per l'attività con i droni, ad esempio, che ha segnalato la Calabria come una regione modello, che sarà replicata in tutta Italia. Anche in Europa è stata guardata con attenzione", ha rilanciato. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner