Regione. Nasce la collaborazione con "Spinoza", Sorgonà: "Il futuro è adesso"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regione. Nasce la collaborazione con "Spinoza", Sorgonà: "Il futuro è adesso"

Ecosostenibilità, digitalizzazione, valorizzazione dei borghi, brand Calabria e turismo i temi che saranno i pilastri portanti della collaborazione tra il Comitato Spinoza e la Regione Calabria.

  07 luglio 2021 19:20

Si è tenuto nei giorni scorsi, presso gli uffici della presidente della Regione Calabria, un incontro tra il presidente f.f. Nino Spirlì e una delegazione del Comitato Spinoza, rappresentata dall’ideatore Sasha Sorgonà. Il tavolo di confronto, nato dopo la richiesta di Sorgonà e subito accolta con entusiasmo da Spirlì, è stato un primo momento di approccio verso la creazione di una vera e propria sinergia con l’ente regionale.

Banner

Alla base delle idee del Comitato Spinoza, anche su spinta propulsiva del Presidente Spirlì, la volontà di creare progetti e informare su tutte le possibilità di accedere a bandi e ad ogni strumento utile per dare un supporto ai tanti giovani calabresi (residenti in Calabria o attualmente fuorisede) decisi a crearsi un futuro nella loro terra. Ecosostenibilità, digitalizzazione, valorizzazione dei borghi, brand Calabria e turismo i temi che saranno i pilastri portanti della collaborazione tra il Comitato Spinoza e la Regione Calabria.

Banner

Spirlì, nel corso del tavolo di confronto, ha mostrato sensibilità verso i temi portati all’attenzione ed evidenziato le linee guida che accompagneranno la collaborazione tra l’ente regionale e il Comitato Spinoza. Lo stesso Presidente f.f. ha suggerito la possibilità di creare un tavolo permanente da aggiornare con cadenza mensile tra la Regione Calabria e Spinoza, in modo da favorire un dialogo costante e proficuo volto alla realizzazione degli obiettivi preposti.

Banner

Sasha Sorgonà al termine dell’incontro ha espresso grande soddisfazione per il dialogo proficuo avviato con l’ente regionale: “Siamo entusiasti dell’apertura e della disponibilità mostrata dal Presidente Spirlì, che ha mostrato in modo sincero e concreto la volontà della Regione Calabria di imprimere una decisa inversione di tendenza rispetto al fenomeno dell’emigrazione giovanile, prima tra le battaglie che stiamo conducendo con il Comitato Spinoza.

Questo primo incontro con la Regione -sottolinea Sorgonà- rappresenta per noi un punto di arrivo e di partenza allo stesso tempo. Lo vogliamo considerare come un banco di prova, grazie alla disponibilità offertaci dal Presidente Spirlì, per misurarci con le nostre ambizioni e con la forte determinazione che metteremo in campo. La Calabria vive un momento storico decisivo, siamo davanti ad un bivio. Noi di Spinoza, con il supporto della Regione, vogliamo dare il nostro contributo affinchè le migliori energie della nostra terra rimangano qui. Abbiamo diversi progetti in cantiere e la concreta speranza che la sinergia con l’ente regionale possa proseguire a lungo termine, anche con l’insediamento del nuovo governo il prossimo ottobre. Il futuro è adesso”.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner