Regione, Occhiuto: "Voglio continuare a fare il governatore, nessuna candidatura in programma"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regione, Occhiuto: "Voglio continuare a fare il governatore, nessuna candidatura in programma"
Roberto Occhiuto
  19 dicembre 2023 12:27

di PAOLO CRISTOFARO

"Voglio continuare a fare il presidente della Regione Calabria per altri tre anni. Non credo di avere la forza per proseguire anche dopo, però voglio fare bene il presidente, quindi non sono interessato a candidature alle europee, non sono interessato ad altro". Lo ha detto il governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, questa mattina in Cittadella regionale, a Catanzaro, a margine della conferenza stampa pre-natalizia indetta per fare il punto con i giornalisti. Occhiuto, rispondendo alle domande sulla politica nazionale ed europea, ha negato un suo interesse politico imminente.

Banner

"Se fossi stato interessato non avrei fatto il presidente di regione. Io facevo il capogruppo di Forza Italia. Nella storia del mio partito tutti i capigruppo della Camera sono sempre stati ministri. Oggi ci sono dei ministri, nel governo, che facevano parte del mio gruppo. Nella gerarchia di Forza Italia, io da capogruppo venivo anche un po' prima di alcuni ministri di Forza Italia", ha proseguito Roberto Occhiuto. "Se avessi deciso di ritenere più stimolante fare il ministro, non avrei fatto il presidente della regione." 

Banner

Banner

Alla domanda su un'eventuale richiesta di candidatura da parte di Antonio Tajani, che potrebbe chiedere a lui uno sforzo politico, soprattutto per i collegi meridionali, il governatore ha risposto: "Con Antonio Tajani abbiamo un rapporto di grande amicizia, ma non c'è un rapporto tale per cui lui chiede a me delle cose che io devo necessariamente fare. Il presidente Tajani, come me, condivide il fatto che anche per Forza Italia vale di più avare un buon presidente di una regione importante che un parlamentare europeo", ha concluso. Si denota, pertanto, almeno stando alle parole di Occhiuto, una netta autonomia rispetto ad eventuali richieste "dall'alto". Non vi è dubbio che i ruoli ricoperti in precedenza dal governatore - prima di diventare tale - abbiano contribuito sensibilmente a gettare solide basi per tale indipendenza decisionale, senza togliere tuttavia il forte legame di Occhiuto col partito. La fiducia pare, al momento, reciproca e consolidata.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner