Si dimette il sindaco di Bisignano: alla base della decisione, la spaccatura nella maggioranza e lo spettro del dissesto

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Si dimette il sindaco di Bisignano: alla base della decisione, la spaccatura nella maggioranza e lo spettro del dissesto

  25 maggio 2021 13:27

Francesco Lo Giudice, ha rassegnato le dimissioni da sindaco di Bisignano. La conferma è arrivata direttamente dal primo cittadino che era stato eletto nelle elezioni amministrative dell'11 giugno del 2017 con una lista civica di area centrosinistra.

Alla base della sua decisione la spaccatura nella maggioranza e lo spettro del dissesto. Lo Giudice ha venti giorni, eventualmente, per riconsiderare la sua decisione; tempo che il sindaco intende utilizzare per cercare di ricompattare la maggioranza. "Sono tranquillo - ha dichiarato Lo Giudice - sto lavorando da quando mi sono insediato per risolvere i problemi di questa città con coraggio e serietà. La decisione di presentare le dimissioni è stata assunta insieme ai colleghi di maggioranza e utilizzeremo questi 20 giorni per provare a ricomporre una nuova maggioranza".

Banner

Il primo cittadino ha parlato di una situazione difficile della città di Bisignano, duramente colpita dal Covid sia sul piano sociale che economico.

Banner

"Non avendo i numeri in maggioranza - ha sottolineato il sindaco - al primo consiglio non avremmo più potuto deliberare. Le dimissioni sono state presentate con lo spirito di riuscire a fare un governo di 'Salute pubblica', definiamolo così, che mi aiuti e aiuti la città a superare i problemi. Pertanto cerco un convergenza politica nell'interesse esclusivo della popolazione".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner