"Smix e il Kraken", esce oggi la seconda parte della trilogia scritta da Walter Rauti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Smix e il Kraken", esce oggi la seconda parte della trilogia scritta da Walter Rauti

  11 aprile 2022 15:50

di CLAUDIA FISCILETTI

Tornano le avventure di Smix, personaggio nato dall'abile penna di Walter Rauti. "Smix e il Kraken. Cacciatori di malandrini" (QUI), libro edito da Rubbettino, è il titolo della seconda parte di una storia che compone una trilogia per la collana Iride.

Banner

Se nel primo libro "Smix. Di 'ndragheta, d'amore e di vendetta" (LEGGI QUI), Rauti ambienta la storia del protagonista Smix, fisico americano il cui nome è John Smith, in una Calabria più umana, semplice, anche se stretta dalla morsa della 'ndrangheta, nel secondo volume la storia si sposta in America Latina.

Banner

Le gesta che Smix porta a compimento nel primo libro, però, hanno risonanza nella sua terra e in tutta Europa, portando alla nascita della “Ca.Ca.O”, organizzazione di semplici cacciatori calabresi che, sulle orme del professore americano, decidono che non è più tempo di tener bassa la testa e di muoversi contro la ’ndrangheta.

Banner

Nel secondo libro, quindi, rimangono i capi saldi che Rauti ha analizzato nel primo volume: la lotta alla 'ndrangheta e il focus su quella parte di Calabria onesta, pronta a lottare per amore della legalità. Temi cari all'autore, i cui natali affondano le radici proprio in terra calabrese, e per questo può offrire una descrizione peculiare delle caratteristiche che rendono questo luogo bello e maledetto.

La trilogia di Smix attinge al genere noir, appassionando il lettore e coinvolgendolo in quelle vicende descritte con un linguaggio incalzante. Merito dell'abilità di Rauti nel mettere nero su bianco le avventure di un uomo che si trova ad affrontare situazioni tanto reali quanto, anche, frutto della fantasia dello scrittore. 

Nel libro non vi è nulla di autobiografico, ma la conoscenza di Rauti dei luoghi e delle persone calabresi, offrono all'intero racconto un realismo da cui è impossibile distogliere l'attenzione.

DESCRIZIONE DEL LIBRO:

"Compiuta la sua vendetta, Smix fugge in America Latina, lasciando l’Europa divisa tra oppositori e sostenitori delle sue azioni. Da qui nasce la “Ca.Ca.O”, organizzazione di semplici cacciatori calabresi che, sulle orme del professore americano, decidono che non è più tempo di tener bassa la testa e di muoversi contro la ’ndrangheta. Tra macchine del fango mediatiche e social, manovrate da signorotti fedeli al sistema criminale, la “Ca.Ca.O.” tenta di alzare la voce incendiando sempre più gli animi di molti calabresi e facendo scricchiolare colossi fino ad allora intoccabili. Cosa fare per evitare il divampare delle fiamme e bloccare il fiume di sangue che si profila all’orizzonte? I servizi segreti sanno dove si nasconde Smix. L’unica via d’uscita possibile è il suo ritorno…"

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner