Tragedia sfiorata nel Cosentino, accoltella il figlio dopo una lite: 69enne arrestato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tragedia sfiorata nel Cosentino, accoltella il figlio dopo una lite: 69enne arrestato
Carabinieri, foto di archivio

Il 34enne è ricoverato con prognosi riservata nell'ospedale di Cosenza: le sue condizioni permangono gravi

  10 marzo 2022 15:53

E' stato arrestato e posto ai domiciliari con l'accusa di tentato omicidio Luigi Borrelli, il sessantanovenne che ieri a Roggiano Gravina, nel Cosentino, al culmine di una lite, ha ferito in modo grave a coltellate il figlio Vincenzo, di 34 anni. Il ferito, raggiunto in varie parti del corpo dalle coltellate sferrategli dal padre, é stato ricoverato con prognosi riservata nell'ospedale di Cosenza. Le sue condizioni permangono gravi.

L'arresto di Borrelli é stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano, che stanno ricostruendo adesso i fatti ed accertando i motivi della lite tra Luigi Borrelli ed il figlio culminata con il ferimento di quest'ultimo.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner