Trovato il corpo del sub scomparso a Isola delle Femmine, a Palermo anche i sommozzatori di Reggio Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Trovato il corpo del sub scomparso a Isola delle Femmine, a Palermo anche i sommozzatori di Reggio Calabria
Il Nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco-
  30 agosto 2019 16:57

Ieri, su disposizione del Centro operativo nazionale dei vigili del fuoco, il comando Vvf Reggio Calabria ha inviato Nucleo sommozzatori  con strumentazione Rov (veicolo sottomarino a controllo remoto) utilizzato per la perlustrazione dei fondali marini per ricerca sub disperso in Località Isola delle Femmine (Palermo).
Il nucleo, giunto sul posto alle ore 12.00 circa, è stato impegnato nelle operazioni di soccorso, supportato dal nucleo sommozzatori e dal nucleo nautico del Comando di Palermo, con il coordinamento Sar della Capitaneria di Porto.
Nella tarda mattinata di oggi, i sommozzatori reggini con l'ausilio del Rov  hanno individuato il corpo esanime del sub ad una profondità di circa 87 metri nelle vicinanze del relitto di un mercantile inabissatosi durante la seconda guerra mondiale a circa 2 miglia dalla costa.
L'ntervento del nucleo sommozzatori vigilfuoco è valso altresì al recupero della salma. Da evidenziare che il nucleo smzt vvf di Reggio Calabria é tra i pochi nuclei del territorio nazionale, quali i nuclei smzt vvf di Milano, Roma e Cagliari, specializzato nella Ricerca Strumentale Subacquea Integrata che permette di scandagliare i fondali marini e lacustri fino ad grandi profondità con l'impiego di sofisticate apparecchiature sonar e robotizzate.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner