Turismo lento e sostenibile: è pronta la V edizione del Festival dell'Ospitalità

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Turismo lento e sostenibile: è pronta la V edizione del Festival dell'Ospitalità
La locandina del festival dell'ospitalità
  04 settembre 2019 16:53

Ospitalità, opportunità, promozione: sono tre le parole chiave che caratterizzano il Festival dell'ospitalità,  che si terrà a Nicotera (Vibo Valentia) il 27, 28 e 29 settembre. 
Ospitalità, perché si vuole andare oltre il semplice pernottare, credendo nell’importanza di guidare il viaggiatore verso esperienze autentiche, vere e proprie.  Opportunità in quanto si riferisce all'arricchimento culturale ed umano.
Promozione: invito alla scoperta che si trasforma in esperienza vissuta. 
Il festival dell'Ospitalità è una intensa tre giorni di Ispirazione e Formazione gratuita con i professionisti di settore e con gli operatori che hanno fatto del Turismo e dell'Ospitalità un mestiere di vita. 
Storie imprenditoriali e case histories virtuose che renderanno concrete e tangibili le sessioni formative.

Il tema centrale della V edizione è il turismo lento e sostenibile.

"Affronteremo le nuove frontiere del Turismo e ci chiederemo: quali sono i nuovi modi di fare Ricettività turistica?; come offrire Esperienze ed emozioni ai viaggiatori, e nuove possibilità ai cittadini?;
quali sono le strategie di Promozione del Territorio e delle attività connesse?"

Il festival si rivolge ad operatori turistici, operatori culturali, viaggiatori del domani, a piccole e medie strutture ricettive e realtà territoriali che lavorano con passione, professionalità e convinzione nell’ospitalità.

"Ci rivolgiamo a chi crede che il turismo possa rappresentare un’opportunità lavorativa, anche al di fuori delle logiche del turismo di massa.
Al festival si forniscono, e in taluni casi si cercano insieme, strumenti innovativi e creativi per migliorare la proposta di accoglienza, le opportunità date dal territorio e per ragionare su strategie condivise di promozione e sviluppo.  Durante le tre giornate si alterneranno seminari formativi, best practices, incontri individuali con gli esperti ed eventi culturali", dicono gli organizzatori. 

Gli ospiti del festival saranno "professionisti dell’ospitalità, operatori culturali, gestori di strutture ricettive, innovatori culturali, esperti di marketing turistico e strategie digitali. Gli ospiti del Festival sono figure specializzate che lavorano quotidianamente nel settore dell’ospitalità e nella riattivazione dei territori. Abbiamo selezionato eccellenze di respiro nazionale che possano fornire strumenti utili e formativi, attraverso il racconto di esperienze concrete e di successo".

Banner




Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner