“Una notte a Napoli”: mercoledì 21 Dicembre a Cosenza l'evento benefico in favore di "3x21 i sogni di Saveria"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images “Una notte a Napoli”: mercoledì 21 Dicembre a Cosenza l'evento benefico in favore di "3x21 i sogni di Saveria"

  19 dicembre 2022 17:14

L’Associazione 3x21 i sogni di Saveria, ha presentato questa mattina il grande evento “Una notte a Napoli” che si terrà mercoledì 21 Dicembre 2022 alle 20.30 presso il Teatro Rendano di Cosenza, il cui ricavato sarà devoluto alle attività del Gruppo di Ricerca “Analisi genomica e postgenomica del cromosoma 21 nella trisomia 21 (sindrome di Down)” del Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, guidato dal professor Pierluigi Strippoli che sarà presente alla serata.

Banner

Ad organizzare l’evento l’associazione 3x21 i sogni di Saveria nata nel 2020, una realtà unica in Italia ed una sperimentazione pilota, poiché a promuovere la nascita dell’associazione e all’interno del team di lavoro operano due educatrici con un cromosoma in più: Linda e Stefania che sono tra le poche laureate con sindrome di down ed hanno conseguito una laurea a ciclo completo in scienze dell’educazione. Lo hanno fatto per realizzare un obiettivo: poter essere educatrici e lavorare con bambini e ragazzi. Crediamo che avere un cromosoma in più possa essere un vantaggio e per questo la nostra mission è di contribuire ad una piena inclusione dei bambini con Sindrome di Down sia dal punto vista sociale che in futuro da un punto di vista lavorativo, al contempo, intendiamo garantire un supporto adeguato anche a bambini con bisogni educativi speciali affinché a ciascuno sia data la possibilità di mostrare il proprio valore ed utilizzare i propri talenti.

Banner

Banner


Nel corso della conferenza stampa, la presidente di 3x21, Teodolinda Capocasale, ha evidenziato come: “abbiamo un cromosoma in più, considerato un ‘intruso, ma in realtà non è quel limite che si pensa bensì è una marcia in più che ci rende speciali in un mondo di tanta gente normale, siamo infatti le prime educatrici con la sindrome di Down a lavorare nell’ambito educativo”. Stefania Perrotta ha sottolineato il perché del sostegno alla Ricerca Genoma 21: “3x21 sostiene con forza la ricerca condotta dal Professor Strippoli e dalla sua equipe che ha ottenuto importanti risultati sullo studio del Genoma 21 e sta elaborando nuovi approcci terapeutici per la trisomia 21 che potrebbero dare risultati fino ad oggi insperati”.

Lo spettacolo lirico –teatrale in atto unico “Una Notte a Napoli” vedrà coinvolti più di cinquanta artisti, che interverranno tutti a titolo gratuito. Una passeggiata storica nella tradizione musicale e teatrale napoletana con danzatori professionisti, campioni italiani di danze standard e latino americane, un’orchestra di fiati ed artisti di fama nazionale e internazionale della lirica e del teatro. A sostenere la serata e la raccolta fondi sono il Centro Servizi Volontariato (CSV) di Cosenza e Banca Mediolanum – Ufficio dei consulenti finanziari di Cosenza.

Nel corso della conferenza stampa è stato annunciato con gioia il Sold Out. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner