Vertenza lavoratori Alberghiero di Condofuri, l'Uil annuncia: "Arretrati pagati grazie a lotta sindacale"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vertenza lavoratori Alberghiero di Condofuri, l'Uil annuncia: "Arretrati pagati grazie a lotta sindacale"
Uil
  22 agosto 2019 10:37

"La Feneal Uil non va in ferie. Non lo fa per stare vicino ai lavoratori impegnati nella realizzazione del nuovo Istituto Alberghiero di Condofuri e l’impegno sindacale ferragostano ha dato i suoi frutti". Lo ha affermato Gaetano Tomaselli, segretario zonale Feneal Uil Calabria. 
"Agli operai impegnati nel cantiere condofurese, infatti, sono state pagate le spettanze arretrate, il cui riconoscimento era stato richiesto attraverso un’azione di lotta sindacale che ha portato anche al blocco del cantiere per due giorni.

Questo importante risultato è stato ottenuto grazie all’azione sindacale esercitata nei confronti dell’azienda appaltante e, soprattutto, della Città metropolitana di Reggio Calabria che, mediante anche l’azione di mediazione esercitata dall’Ufficio territoriale del Governo, ha riconosciuto le richieste avanzate dal sindacato e sostenute dal consigliere metropolitana Pierpaolo Zavettieri. 

Banner

La vertenza, che ha visto la compatta partecipazione dei dipendenti della Corsaro Costruzioni srl, è durata poco più di un mese, dal 18 luglio ultimo scorso: giorno in cui gli operai hanno incrociato le braccia per dare vita ad uno sciopero durato quarantotto ore". 

Banner

Uno sciopero che ha portato all’avvio del confronto con l’azienda appaltatrice, la direzione dei lavori e le organizzazioni sindacali. Un vertice che si è tenuto in cantiere e che ha portato alla redazione di un verbale, protocollato alla città metropolitana e per conoscenza in Prefettura, con il quale chiedevamo un tavolo tecnico presso Palazzo Alvaro per richiedere l’anticipo di cassa per il pagamento del sesto stato di avanzamento lavori.

Banner

A distanza di una settimana, poi, la Città metropolitana, al termine di un vertice avuto con i direttori dei lavori Gangemi, Nucara, il Rup Mandaliti, l’ingegnere Catalfamo e il dirigente Marino,  ha accettato tutte le nostre richieste di anticipo di cassa, esigendo però una data di fine lavori che è stata concordata con l’azienda per il 31 maggio 2020.

A stretto giro di posta, poi, l’azienda ha presentato il cronoprogramma dei lavori richiesti dalla città metropolitana così da sbloccare i pagamenti del sesto sal.

Lo sblocco dei pagamenti, infine, si è registrato il 19 agosto ultimo scorso e l’impresa, finalmente, si è prodigata nel pagamento degli arretrati a tutte le maestranze". 

Tutte queste fasi sono state seguite dal segretario zonale dalla Feneal Uil Calabria,  Gaetano Tomaselli, il quale si augura che il cantiere del nuovo Istituto Alberghiero di Condofuri possa portare alla realizzazione dell’importante infrastruttura in tempi certi, finalizzando così il lavoro qualificato delle maestranze e l’impegno delle organizzazioni sindacali". 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner